A cura della Redazione
I 90 anni di Dino De Laurentiis celebrati dalla Pro Loco oplontina Torre Annunziata ha reso omaggio a uno dei figli più illustri della città. Dino De Laurentiis, regista e produttore cinematografico internazionale è stato, infatti, celebrato in occasione del suo 90° compleanno. Una festa a sorpresa e mediata dalla presenza della figlia Veronica, in città per la presentazione del suo libro. Gianni Forestiero, vicepresidente della Pro Loco: "Non potevamo dimenticare uno degli oplontini più importanti nel mondo - ha dichiarato Foreastiero -, ambasciatore che ha reso grande il cinema italiano nel mondo e fulgido esempio per le nostre generazioni”. Per Forestiero, da sempre attivo nel sociale, la lungimiranza di De Laurentis rappresenta per i giovani un riferimento sostanziale per credere in progetti di ampio respiro, gli stessi che il giovane vicepresidente dell’associazione turistica auspica per i suoi concittadini: “E’ da persone come De Laurentiis, che hanno fatto la loro fortuna credendo nelle proprie idee e perseverando negli obiettivi, che si possono trarre i maggiori insegnamenti per la nostra generazione”. Intanto previste da settembre, una serie di nuove iniziative culturali e sociali a cura della Pro Loco presieduta da Ciro Maresca. “Vogliamo suscitare nei giovani e in generale tra i concittadini l’amore per la città - conclude Gianni Forestiero -, l’identità e la cultura oplontina possono giocare un ruolo decisivo per lo sviluppo della nostra città e superare le difficoltà di questo periodo.” AGOSTINO INGENITO (Nella foto, da sinistra: Veronica De Laurentiis, Maria Elefante e Gianni Forestiero)