A cura della Redazione
Cimmino, ennesima impresa: la traversata della Manica Salvatore Cimmino, un recordman tutto oplontino. La traversata della Manica in solo 9 ore e 50. Soddisfazione e gioia per il campione disabile di Torre Annunziata che ha raggiunto la meta francese dopo un percorso di 32 Km, la distanza che separa le località di Dover in Inghilterra e Calais in Francia. “Un mare insidioso e forti correnti sono stati i miei compagni di viaggio”, ha commentato al telefono Salvatore Cimmino (nella foto). “Il tempo ottenuto - ha aggiunto con orgoglio e commozione – è il nuovo record italiano. Oggi è avvenuto un miracolo sulla Manica". Si conclude così, con l´ennesima grande affermazione, la quarta tappa del giro d’Europa a nuoto per l’atleta del Circolo Aniene di Roma, che lo vedrà nuovamente impegnato, alla fine del mese di agosto, in un’altra impresa di nuoto di fondo: la traversata Copegaghen-Malmoe. PAOLO BORRELLI