A cura della Redazione
Serata di gala per la presentazione dell´imbarcazione Imperial 95 In duecento a Torre Annunziata per la presentazione dell´Imperial 95. Un parterre d´eccezione ha preso parte all´importante evento: dalla conduttrice televisiva Maria Monsè, al senatore Villari, dal presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro, al consigliere provinciale Rivellini. Grande successo ieri sera tra nautica e gusto, a Torre Annunziata, per l´evento mondano organizzato a Villa Guarracino dal cantiere Imperial Yachts con il Distretto Nautico torrese. Un evento nato per la presentazione della nuova imbarcazione, completamente in legno, la Imperial 95 (nella foto). La Floating Spa a sette stelle è ora ormeggiata al porto turistico Marina di Stabia. E´ intervenuto anche il Rettore dell´Università Partenope, Gennaro Ferrara. Con lui, numerosi armatori ed esponenti istituzionali, dall´armatore Bottiglieri al giudice Andrea Nocera e la moglie, vice Prefetto di Napoli, Carolina Iovino. "Un evento mondano - spiega Giovanni D´Antonio, amministratore unico dell´Imperial Yachts - a cui abbiamo invitato principalmente gli amici cari, che negli ultimi due anni hanno seguito, attraverso i nostri racconti, la costruzione di un´imbarcazione che rappresenta la selezione della qualità sotto ogni aspetto, dall´arredamento degli interni alle strumentazoni tecnologiche. Ed ora siamo pronti a salpare per la Sardegna, dove abbiamo intrenzione di ripetere l´inziativa, con la stessa selezione delle tipicità proprio come è stato fatto in Campania". Selezione sotto ogni aspetto per l´evento mondano, anche dal punto di vista enogastronomico, con la scelta di avere ai fornelli Pietro Parisi del ristorante Era Ora (recensito dall´Espresso) e Vittorio Imperai,del ristorante Spqr che ha presentato una vetrina delle tipicità dei Monti Lattari, dal provolone del Monaco dop al fiordilatte. Ed ancora, bicchieri di ghiaccio con Armando Romolo Cavaliere, spumante di piedirosso vesuviano della cantina I Nobili del Vesuvio e il Lacryma Christi doc di Terre di Sylva Mala, le cui etichette sono state progettate dall´architetto di fama internazionale Riccardo Dalisi. E per concludere, festeggiamenti in grande stile, con brindisi in onore dell´imbarcazione Imperial 95, posta in acqua ad osservare da lontano, come la Venere di Botticelli, e torta del pasticcere Antonio Cafiero di Sorrento. Caratteristice tecniche dell´imbarcazione La Floating Spa a sette stelle, realizzata dal cantiere Imperial Yachts è un modello di 95 piedi completamente realizzato in legno ed è attrezzato con tutti i comfort di servizi SPA, dalla vasca idromassaggio nella cabina armatoriale, al bagno turco nella cabina vip, il personal trainer a bordo con palestra all´aperto, sul Fly, ed il salone interno con tavoli in teak, rialzabili, che si trasformano in lettini per massaggi. E per completare l´opera, una linea di cosmesi aziendale, già esportata a livello mondiale. A bordo il chirurgo plastico napoletano Camillo D´Antonio, con studi a Napoli, Milano e Miami, rinomato per il marchio "MIAMO".