A cura della Redazione
"Vele di Levante", domenica 1° marzo sfida inaugurale Varata ufficialmente nei saloni di Palazzo Vialdo (nella foto, un momento della conferenza stampa di giovedì 26 febbraio), la quarta edizione del campionato primaverile “Vele di Levante”. La manifestazione velica, organizzata con il fondamentale apporto di ben sette circoli nautici, è patrocinata dai comuni di Capri, Castellammare, Piano di Sorrento, Vico Equense, Torre del Greco e Torre Annunziata, città quest’ultima presente con ben con due sodalizi, il Circolo Nautico Arcobaleno e il Circolo Nautico Torre Annunziata. Alla serata, cui hanno partecipato vari esponenti politici oplontini, è stato evidenziato quanto il mare, elemento per sua natura dispersivo, riesca, quando coniugato ad uno sport come la vela, a diventare fonte di aggregazione, palestra di sano spirito agonistico, scuola di vita. Il microfono ha poi dato voce ai presidenti dei vari circoli che hanno illustrato lo svolgimento del campionato. Sei le regate, su boe e costiere, che si terranno dal 1° marzo al 31 maggio, tra le più svariate scenografie e gli angoli più suggestivi del nostro golfo. La prima delle sei sfide veliche, denominata trofeo “Vigna Lapillo”, salperà domenica 1° marzo nelle acque antistanti il Circolo Nautico Arcobaleno di Torre Annunziata. La partenza è prevista per le 10,55 con percorso a bastone con boa di disimpegno, per un totale di 3 giri. Quale migliore occasione per assistervi e riscoprire un po’ dell’antico e purtroppo sopito rapporto di questa città con la sua primigenia vocazione, il mare? EMANUELE SOFFITTO