A cura della Redazione
Centro Basket, vincono tutte le formazioni. Esperienza in Lettonia per Alessio Izzo

Termina una settimana ricca di impegni per il Centro Basket Torre Annunziata che colleziona tutti referti rosa.

L'under 16 era di scena al Palamangano di Scafati per continuare la rincorsa alla vetta e dare continuità ai risultati. Partita equilibrata con leggero vantaggio per i "verdoni " che con i soliti Antonio Cirillo ed Alessio Caiazzo provavano a superare la difesa schierata dai canarini della Virtus Scafati.

Si arrivava così con un punteggio piuttosto basso agli ultimi minuti di gioco con Carlo Potestio che metteva a segno un tiro dalla distanza che dava la tranquillità giusta e la vittoria  di otto lunghezze ai ragazzi di coach Stella.

Prossimo impegno domenica contro Santa Maria la Carità che all'andata aveva battuto Nello Saldamarco e compagni di poche lunghezze.

Vince e mantiene l'imbattibilità l'under 15 in quel di Ercolano. Troppa la differenza tra le due formazioni con gli oplontini in vantaggio dal primo all'ultimo minuto. Da segnalare il rientro di Gabriele Scognamiglio, assente da alcuni mesi dal campo di gioco.

L'under 14 élite, nel giro di quarantotto ore, regala due successi ai propri sostenitori. Giovedì pomeriggio una sontuosa prestazione, sia offensiva che difensiva,  da parte dei lupi biancoverdi conduceva al successo contro il Vivi Basket Napoli che non riusciva a trovare le contro misure alla scorribanda di Francesco Gargiulo e Giuseppe Stanzione autori di 17 e 18 punti.

C'era il timore di dover affrontare la squadra napoletana fisicamente molto prestante e ben allenata da coach Zollo, ma la determinazione e la voglia di portare a casa i due punti hanno permesso alla squadra di coach La Rocca di avere la meglio. Sabato trasferta in quel di Aversa contro il fanalino di coda della Drengot.

Incontro che scivola via nel freddo campo aversano con un successo da parte del CBTA che così si prepara al difficile scontro con Casapulla domenica prossima.

Sugli scudi Manuel Esposito che condisce la sua prestazione con un due su due da tre punti che fan ben sperare per il prosieguo del campionato.

Grande esperienza in Lettonia con la maglia della Stella Azzurra Roma per l'oplontino Alessio Izzo (in foto con i compagni di squadra)  nella seconda tappa dell'EYBL di Ventspil. Il giovanissimo atleta classe 2001 si è confrontato con il meglio della pallacanestro dell'Est affrontando squadre come il Vilniaus, il Cska e risultando il top scorer (12 punti) nell'incontro che vedeva la squadra laziale misurarsi al Kimki.

Un super Renato Quartuccio, infine, con ben 35 minuti di grande basket con un più diciannove di valutazione, contribuisce in maniera fattiva alla vittoria del Cassino contro la Stella Azzurra.

Cinque punti, sette rimbalzi e sette assist, queste le statistiche del giovane play che è diventato una pedina fondamentale della formazione ciociara che occupa i piani alti del campionato di serie B.

Per essere sempre aggiornato clicca "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook