A cura della Redazione
Approvato il nuovo regolamento cimiteriale di Torre Annunziata

Ieri il consiglio comunale, all’unanimità dei presenti (mancavano in aula solo i consiglieri di Centro Democratico) ha approvato il nuovo regolamento cimiteriale.

Soddisfazione da parte del sindaco Giosuè Starita, che ha sottolineato l’importanza di poter disporre di uno strumento che va maggiormente incontro alle esigenze dei cittadini. Tra queste, quella di prevedere l’esumazione dei defunti dopo cinque anni anziché dieci, in modo da poter disporre di un maggior numero di fosse tale da rendere possibile anche la sepoltura di salme relative a cittadini torresi che abbiano la residenza altrove. Il consiglio comunale ha approvato anche una mozione presentata dalla stessa maggioranza in cui si invita la giunta comunale a prendere in considerazione l’eventualità di derogare al divieto della sepoltura dei non residenti, allorquando vi sia disponibilità di fosse.

Approvati, infine, i debiti fuori bilancio all’ordine del giorno, per lo più riguardanti risarcimenti danni agli automobilisti per incidenti causati da allagamenti o dal cattivo stato delle strade cittadine.