A cura della Redazione
Basketorre, successo per l´Under 13 femminile al Join the Game Straordinario e storico risultato per il Basketorre 2009 e per tutto il movimento cestistico oplontino: l’Under 13 femminile vince il titolo regionale del Join The Game il campionato italiano di 3 contro 3 organizzato dalla FIP. Roberta Di Martino , Syria Germano, Federica Civale e Luciana Vaccaro, dopo essersi affermate nella fase provinciale, si sono brillantemente ripetute nella manifestazione regionale conquistando un successo che proietta il nome del Basketorre e di Torre Annunziata sulla ribalta nazionale della palla a spicchi. Le quattro ragazze torresi rappresenteranno infatti la Campania alla finale nazionale di Jesolo del 23-24 maggio che porterà all’assegnazione dello scudetto di categoria. Il Palazzetto di Casagiove è stato il teatro della finale femminile , con tutto lo staff societario biancoblù presente sugli spalti insieme a numerosi sostenitori che hanno volentieri rinunciato a qualche ora di sonno per incitare le loro giovani beniamine. Roberta, Syria, Federica e Luciana, indicate dagli addetti ai lavori tra le favorite per il successo finale, hanno saputo lasciare a casa la tensione e il peso del pronostico e hanno, fin dal primo incontro, dimostrato di essere concentrate e determinate. Spazzate via, nel girone iniziale, Virtus Benevento, Monte di Procida e Ruggi Salerno senza concedere nulla alle malcapitate avversarie, nella seconda fase il quartetto biancoblù si è trovato di fronte le ben più quotate Stabia e Cercola superate solo al termine di match combattuti nei quali comunque le oplontine hanno sempre avuto il controllo del gioco. Giunte alla semifinale l’avversario è stato la blasonata Dike Napoli (la cui prima squadra milita in A1) che non ha però creato grossi problemi alle ragazze torrese che, così vicine all’obiettivo, hanno dimostrato una lucidità impressionante sconfiggendo le napoletane senza mai farle entrare in partita: finale conquistata! L’incontro decisivo, bellissimo ed appassionante, si è disputato tra le due compagini migliori del torneo il Basketorre e le campionesse provinciali di Caserta del Family; il quartetto casertano, estremamente competitivo ed attrezzato, ha preso per ben due volte il controllo del match conquistando un buon margine di vantaggio ma le atlete di Torre Annunziata, con grande maturità e determinazione, sono riuscite a rimontare entrambe le volte e poi a conquistare, quasi allo scadere, il punto di vantaggio che ha sancito il loro trionfo. Grandi applausi per le vincitrici dagli spalti gremiti e complimenti sinceri anche per le bravissime finaliste casertane. Al centro del campo Roberta, Syria, Luciana e Federica hanno ricevuto dal vicepresidente della FIP Campania Renzo Lillo la coppa che le qualifica campionesse regionali. Le ragazze, ovviamente, hanno tutta l’intenzione di ben figurare anche nella finale nazionale dove, al cospetto delle campionesse di tutte le regioni italiane, cercheranno di portare quanto più in alto possibile il nome della loro società e della loro città. “E’ una soddisfazione incredibile – è il commento della presidentessa Iolanda Tessitore – un titolo regionale per una piccola società come la nostra è davvero qualcosa di importante tanto più che viene dal settore femminile al quale ci siamo avvicinati solo da pochi anni anche se in poco tempo abbiamo allestito diversi gruppi, disputato vari campionati raggiungendo due anni fa una final four regionale e intessendo rapporti di collaborazione e amicizia con le società storiche della pallacanestro in rosa” “Syria, Roberta, Luciana, Federica – le presenta così il loro coach Ruggero Betteghella - sono cresciute nel vivaio del Basketorre, accumunate dalla circostanza di essersi avvicinate quasi per caso al basket ,per seguire magari le orme del fratello maschio che già giocava, poi, però, hanno apprezzato ed amato questo sport ,considerato forse rude ma nel quale la grazia e l’agilità femminili trovano il loro giusto spazio; sono ragazze educate, tranquille ed impegnate che però in campo non mollano un centimetro , con buoni voti che dimostrano, una volta di più, la possibilità di conciliare impegno scolastico e buoni risultati sportivi. Mi auguro possano essere apripista e riferimento di un movimento femminile che, in verità, già cresce discretamente anche grazie al loro esempio”. Da rimarcare che le quattro campionesse del Basketorre insieme al resto del gruppo under 13 stanno dominando anche il campionato regionale di 5 contro 5 essendo prime da sole nel girone Promozione che assegnerà i posti per la finale regionale. Sabato prossimo, invece, le ragazzine del minibasket sono state invitate dalla Dike Napoli ad un gemellaggio al termine del quale assisteranno alla semifinale scudetto tra le Napoletane e Ragusa.