A cura della Redazione
Centro Basket, Join The Game: sconfitta in finale Magnifica prova dei quattro atleti del Centro Basket Torre Annunziata alle finali regionali del Join The Game, categoria under 13, che si è disputato ieri nel palazzetto dello sport di Maddaloni. La cavalcata biancoverde termina in finale contro Caserta ma bisogna fare i complimenti a Luigi Amodio, Alessio Caiazzo, Davide Di Capua ed Antonio Cirillo che partita dopo partita hanno regalato ai propri tifosi delle emozioni uniche. Dopo aver superato agevolmente il girone di qualificazione, i quattro moschettieri hanno regolato in ordine Del Fes Avellino, Casalnuovo e Casapulla, in semifinale il Vivibasket Napoli, arrendendosi in finale per sole due lunghezze alla forte Juve Caserta . Concentrati, determinati, vogliosi di gettare il cuore oltre l’ostacolo, i ragazzi del CBTA sono arrivati ad un passo dalla storia, ma bravi lo stesso per aver portato il nome di Torre Annunziata in una finale regionale con la presenza di 24 squadre. Chi ha vinto e si è aggiudicato il pass del 24 Maggio è stato Alessio Izzo con la categoria under 14, vincendo il Join The Game della regione Lazio. Soddisfazione per lo staff tecnico del CBTA che vede i propri sforzi premiati con la consapevolezza che c’è tanto da lavorare e che nulla giunge senza sacrifici. Sconfitta per la formazione seniores nel primo incontro di play-out contro Pro Cangiani. I ragazzi di coach Oliviero sono stati in controllo totale per ben tre quarti di gara per poi crollare nell’ultima quarto e regalare di fatto la vittoria ai napoletani. Non si riesce a capire se è un problema di tenuta fisica o mentale, sta di fatto che il filo conduttore di questo campionato che arriva all’epilogo finale sembra essere la discontinuità e l’alternanza tra ottimi minuti di buon basket uniti a dei momenti di black-out terrificanti. Domenica prossima gara due nella palestra di via Isonzo per rimettere in equilibrio la serie. Nel week-end riprendono anche i campionati giovanili con l’ultima gara under 15 e due impegni sulla carta abbordabili per l’under 14 e l’under 13 élite impegnate rispettivamente contro Gragnano e contro Monte di Procida nella palestra di via Isonzo. Gemellaggio in quel di Castellammare di Stabia per il Centro Avviamento allo Sport di coach Attilio Stella che ha visto i lupacchiotti giocare con intensità e spensieratezza contro i pari età stabiesi. Vittoria nel triangolare per gli esordienti che superano Portici e Gragnano e si preparano al torneo nazionale di Torre del greco di fine mese.