A cura della Redazione
Centro Basket, sconfitta a Caserta. Si complica la salvezza Brutta partita e cocente sconfitta per la formazione seniores del Centro Basket Torre Annunziata, che perde nettamente contro il Cus Caserta e di fatto compromette di molto la nona posizione che garantiva la salvezza senza la lotteria dei play-out. Una gara che col trascorrere dei minuti, nonostante un ottimo Vincenzo Colletto, ha preso una brutta piega con i padroni di casa nervosi e polemici con il duo arbitrale. Il punteggio, seppur in bilico per i primi due quarti, è sembrato mai in discussione, così che complice anche una forma fisica alquanto discutibile i ragazzi di coach Oliviero hanno ceduto i due punti ai casertani. Una batosta che a tre giornate dal termine sa di resa, una formazione che ha smarrito la voglia di lottare come prima su ogni pallone, a volte poco concentrata e desiderosa di finire il campionato il prima possibile. Neppure il rientro di capitan Erbetta è riuscito a dare lo slancio necessario, anzi sul rush finale proprio quando bisognava cacciare la grinta e la determinazione il CBTA si è sciolto come neve al sole. La concomitante vittoria di Saviano ha raggruppato ben tre squadre a dieci punti con la sola Volla fanalino di coda, ma se non si cambia immediatamente approccio queste ultime tre partite non promettono nulla di buono. Lunedì prossimo torna in campo l’under 19 inserita in un girone di ferro con Mugnano,Benevento,Cesinali ed Acerra con in palio un solo posto per la finale regionale. Vedremo se il filotto di vittorie ottenute nel girone di ritorno proseguirà in questa seconda fase che si preannuncia davvero entusiasmante. Vince la formazione under 15 di coach Attilio Stella al Palastadera con una buona prova collettiva che lascia ben sperare anche per il prossimo incontro con la Sammaritana di sabato prossimo. Al termine dell’intervallo lungo i nero-verdi di capitan Sergio Stella erano in vantaggio di tredici punti, poi il solito rilassamento ha permesso al Real Napoli di farsi sotto, ma il duo Luigi Di Donna e Nello Di Gioia ha portato il CBTA al successo. Perde al Pala Del Mauro di Avellino la formazione under 14. Partita in controllo dopo i primi due quarti con discrete giocate da parte degli oplontini che non si lasciano intimorire dal campo e dalla grinta degli irpini. Nella ripresa due quarti scellerati con la realizzazione di soli undici punti hanno decretato la fine dell’incontro con la Sidigas che ringrazia e mantiene solitaria la seconda piazza alle spalle di Aversa. Vince l’under 13 elitè di coach Battiloro ma quanta fatica per superare un coriaceo Vivibasket Napoli del duo Garofalo-Di Lorenzo in panchina. I blues di Fuorigrotta, che venivano da una serie di vittorie convincenti nonostante fossero stati per molti minuti sotto con il punteggio hanno dato del filo da torcere ad Alessio Caiazzo e compagni cedendo solo negli ultimi minuti di gara. Con questi due punti il CBTA resta al terzo posto in classifica alle spalle della Pasta Reggia Caserta e del Del Fes Avellino. Sabato sera nella palestra di via Isonzo si disputerà un’altra gara che si preannuncia equilibratissima, infatti i lupi nero-verdi se la vedranno con la LBL Caserta squadra superata all’andata per soli due punti. Infine grande gemellaggio in quel di Arzano per il Centro Avviamento Minibasket. Domenica mattina accompagnati da Attilio Stella e Michele Uliano i giovani lupacchiotti hanno disputato una gara con i pari età del Basket Arzano dimostrando grandi miglioramenti sia in difesa che in attacco ed uscendo dal campo di gioco stanchi ma molto soddisfatti.