A cura della Redazione
Sel, usura: «Convocare Osservatorio sulla Legalità» Pubblichiamo di seguito il comunicato del segretario cittadino di Sel, Massimo Napolitano, sulle recenti notizie di cronaca relative agli arresti di sue persone per usura L’Amministrazione Comunale assiste inerme dinanzi al fenomeno dilagante dell´usura confermato dai nuovi arresti a Torre Annunziata e continua a non risponde all´appello di Sinistra Ecologia Libertà di convocare immediatamente l’osservatorio per la Legalità. Ci auguriamo che il Presidente della Commissione Antimafia, Rosi Bindi guarisca dall´influenza che l’ha costretta ad annullare la sua visita e possa riprogrammare al più presto un nuovo appuntamento nel quale si definisca una strategia comune tra le istituzioni, le forse sociali e quelle di opposizione attraverso la quale si intervenga concretamente per la lotta alle criminalità e si mettano in campo azioni realistiche per affrontare il tema della disoccupazione sfruttando anche le possibilità già esistenti. Infatti in questi anni ci sono state numerose occasioni per agire nella nostra città sul fronte di una crescita occupazionale: stanziamenti di fondi statali e regionali, defiscalizzazioni e l’avvio di nuove attività commerciali e industriali, ma nonostante ciò l’incompetenza, insipienza, incapacità e una visione miope degli amministratori comunali hanno bloccato la prospettiva di una rinascita per Torre Annunziata. A nulla sono serviti gli interventi per la Zona Franca Urbana, l’avvio del parco commerciale in via Settetermini, il bando della Soget, l’autorizzazione ad ampliare il proprio sito produttivo per la SE.CO.L.D., i 12 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Campania per coloro che sono fuoriusciti dal bacino occupazionale e molto probabilmente neanche i 33 milioni per la riqualificazione del porto serviranno ai torresi per sperare in un futuro diverso I disoccupati, coloro che sono in mobilità e quelli in cassaintegrazione continuano ad avere come prospettiva economica l’aiuto parentale, l’emigrazione oppure diventano nuove leve della criminalità o si rivolgeranno a essa per ricevere un prestito a tassi usurai. Sinistra Ecologia Libertà è convinta le azioni per un contrasto efficace della criminalità organizzata e la delinquenza non sono solo quelle repressive ma, sopratutto, quelle che prevedano sviluppo e benessere economico per la popolazione. L’amministrazione Comunale ha il dovere di mettere in campo tutti i propri strumenti per un efficace contrasto alla povertà, un sostegno al reddito e per la creazione di nuove opportunità lavorative usando tutte le risorse disponibili. COMUNICATO SEL TORRE ANNUNZIATA