A cura della Redazione
I consiglieri di Nuovo Centro scrivono all´assessore dimissionario Il gruppo consiliare di Nuovo Centro di Torre Annunziata, in seguito alle dimissioni dell´assessore Annalisa Cristiano, le scrivono una lettera per ringraziarla del lavoro svolto. Ecco il testo: Carissima Annalisa, dal momento che hai deciso di rassegnare le dimissioni dalla carica di assessore sentiamo il bisogno di esprimerti i i nostri più sinceri ringraziamenti per il lavoro compiuto. Prendiamo atto con profondo rispetto della tua decisione, motivata da fattori personali che riguardano in modo specifico la tua attività professionale. Con la presente, desideriamo esprimere nei tuoi confronti la più sincera gratitudine per l´impegno profuso e per la dedizione con cui hai interpretato il ruolo di assessore. Anche se non avevi alle spalle nessuna esperienza di gestione politica, hai fornito un importante contributo all´azione amministrativa, sia nella gestione quotidiana delle deleghe di tua competenza, affrontata con serietà, rigore e determinazione (anche se a volte con poca diplomazia…), che complessivamente nel rapporto con il gruppo. Ricorderemo la tua grande disponibilità e la tua costante presenza a tutte le riunioni; ci mancherà tanto anche la ventata di freschezza giovanile che avevi portato nel gruppo e che ispirava le nostre facezie sulla tua giovane età, le quali altro non erano, come tu sai, che il nostro modo di esprimerti l’affetto e la stima che ti portiamo. Ti ringraziamo anche per la semplicità con cui hai spiegato il motivo delle tue dimissioni e speriamo che nessuno le utilizzi per fare opportunistiche speculazioni politiche. Ti Auguriamo serenità personale e soddisfazione professionale, nella certezza che la passione politica e la voglia di metterti a disposizione per il bene della nostra città non verrà mai meno, anche se in forme differenti Ancora grazie per il tuo lavoro! Con amicizia, gratitudine e stima. I Consiglieri comunali Francesco Anzalone, Enzo Ascione, Rocco Manzo, Domenico Ossame, Antonio Pallonetto, Marcello Vitiello