A cura della Redazione
Basketorre, under 13 al torneo di Capodanno Ieri sera gli under 13 del Basketorre hanno meritatamente conquistato la sesta posizione nel prestigioso torneo nazionale “Natale Sottocanestro” di Castellammare di Stabia, vinto dal Lido di Roma Basket. La manifestazione sportiva oramai giunta alla ventesima edizione ha visto confrontarsi circa 300 giovani atleti di ben 18 squadre provenienti da 7 diverse Regioni. I ragazzi di coach Salvatore, nell’occasione rinforzati da atleti provenienti dalle fila dello Sporting Portici, sono stati protagonisti di un eccellente percorso, che li ha visti giungere al secondo posto del proprio girone sconfiggendo nell’ordine i padroni di casa della Nuova Polisportiva Stabia (34 a 56), poi la Vesuvius Project Cercola (54 a 41) ed infine la Pielle Matera (52 a 48), cedendo le armi solo nei minuti finali ai parietà della Stella Azzurra Roma. Grazie alle vittorie ottenute, il Basketorre ha disputato contro la Del Fes Avellino la finale per il 5/6 posto, quella che è stata da tutti considerata la finale regionale del Torneo, che ha visto, infatti, nelle prime posizioni quattro formazioni di altre Regioni (Lazio e Piemonte). Così Del Fes Avellino e Basketorre si sono disputate la posizione d’onore del Torneo ed il primato regionale. L’incontro ha visto prevalere gli irpini contro un Basketorre che è sembrato essere sceso in campo già appagato della posizione. “Il sesto posto – ha commentato il Direttore Sportivo oplontino, Ruggero Betteghella – rappresenta senz’alcun dubbio un prestigioso risultato per la nostra giovane società. Siamo la seconda squadra campana, alle spalle degli irpini e di storiche società cestistiche, come Lido di Roma e PMS Moncalieri, che da sempre credono e investono nel settore giovanile ed i risultati si vedono. Sono particolarmente soddisfatto per le prestazioni dei nostri ragazzi che in questa intensa tre giorni si sono confrontati e scontrati con realtà diverse arricchendo la loro esperienza di vita, non solo quella sportiva. Colgo l’occasione per ringraziare i ragazzi dello Sporting Portici, Esposito, Miranda, Cortese, Ottaiano e Casale, ed il loro coach Francesco Minervini, che ci è sempre stato vicino. Grazie anche al nostro coach, Francesco Salvatore, che ha magistralmente condotto i ragazzi a questo bel risultato ed a tutti i ragazzi, da capitan Mastrocinque, Mazzola, Casciello, Germano, Mazza e Ammendola; ma soprattutto alle nostre ragazze Roberta Di Martino e Syria Germano che sono state determinanti protagoniste in ogni incontro. Un saluto va certamente anche ai numerosi tifosi che in questi giorni hanno sfidato il freddo per supportare i nostri giovani atleti”. Tonio