A cura della Redazione
Basketorre, prosegue la striscia di vittorie al PalaOplonti Nella decima giornata del campionato regionale di serie C, con una convincente prestazione il Basketorre continua la sua striscia vincente tra le mura amiche del PalaOplonti "G. Siani" di via Tagliamonte. Dinanzi ad un caloroso e numeroso pubblico, che come ogni domenica riempie gli spalti, i ragazzi di coach Scaramozza hanno superato 71 a 61 l’Ass. Pal. Cercola. I primi due quarti sono giocati con grande equilibrio con i biancoblu quasi sempre in vantaggio grazie ad un Salvatore infallibile già dai primi minuti (autore di ben 28 punti al termine della gara). Pian piano, gli ospiti riescono a trovare le contromisure alla vena realizzativa del cecchino biancoblu e chiudono il secondo quarto in vantaggio 27 a 33. Al rientro dall’intervallo lungo i padroni di casa stentano a riprendere il controllo dell’incontro ed il quarto fallo di Salvatore sembra pregiudicare il prosieguo dell’incontro. Ma proprio nel momento più difficile è la grinta di Balzano e Carfora a tenere la squadra a ridosso degli avversari, sino a quando il solito capitan Santoro centra uno dei suoi decisivi canestri da 3 ed il Basketorre torna in vantaggio 43 a 42. Il tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio (43 a 45) ma i biancoblu sono rientrati in partita. L’ultimo quarto è un susseguirsi di emozioni con un effervescente Festa che smista precisi assist e centra con continuità il bersaglio dalla media e dalla lunga distanze (19 punti) lasciando annichiliti gli ospiti che sfiancati cedono le armi. L’incontro termina 71 a 61 con il canestro finale di Veropalumbo, altra giovane promessa del vivaio biancoblu, che ha fatto il suo esordio nella formazione oplontina, divenuta vera fucina di giovani talenti. “Era fondamentale sfoderare una prestazione convincente dopo il brutto scivolone di Nola – è il commento del team manager Gino Mazzola –. I ragazzi come al solito non hanno tradito le attese del pubblico, sempre più numeroso sugli spalti del PalaOplonti, facendoci assistere ad una bella partita, maschia, combattuta e vinta da noi con pieno merito anche se non possiamo non complimentarci gli ottimi avversari”. Prossimo impegno domenica 14 alle ore 18:00 a Monte di Procida, dove i ragazzi di coach Scaramozza cercheranno di avvicinare la testa della classifica. Tonio