A cura della Redazione
Karate, Carla Di Martino argento ai Mondiali per club Ancora una volta un’atleta oplontina porta Torre Annunziata sui gradini più alti del podio: si tratta di Carla Di Martino, della Oplonti Meeting Karate, figlia del maestro Matteo, presidente della società. Domenica 23 novembre, Di Martino, cintura nera, si è aggiudicata la medaglia d’argento all’XI edizione del “campionato mondiale di karate per club” tenutosi nella magnifica cornice del palazzetto dello sport di Trieste. L´atleta oplontina ha saputo guadagnarsi incontro dopo incontro un posto in finale scontrandosi con atlete provenienti da molte nazioni, quali Russia, Ucraina, Serbia, Norvegia, ed ha visto così materializzarsi il suo grande sogno: un piazzamento di successo. La medaglia d’argento è stata conquistata con la grinta e la tenacia che contraddistinguono da sempre gli allenamenti della Oplonti Meeting Karate e della stessa karateka, in questo caso però accompagnati anche dalla dolcezza e dalla caparbietà tipicamente femminili, a dimostrare che questo non è uno sport per soli uomini. Entusiasmo e soddisfazione nella grande famiglia di piccoli e grandi atleti del sodalizio, che hanno accolto con gioia e orgoglio la loro collega al suo ritorno e festeggiato insieme per il successo ottenuto. La stessa associazione sportiva, sempre attenta al sociale e, forte del sostegno della dott.ssa Annunziata Martire, dirigente scolastica dell’istituto comprensivo "Alfieri" di Torre Annunziata, sta promuovendo sul nostro territorio un corso di difesa personale femminile ideato dall’atleta Carla Di Martino che frequenta la facoltà di scienze motorie e del benessere presso l’Università Parthenope di Napoli, e numerosi corsi sia nell’apprendimento delle tecniche di difesa, sia come arbitro con la f.i.k.