A cura della Redazione
Basketorre, vittoria dei biancoblu contro Piscinola Confermata la severe legge del Palaoplonti e nella settima giornata del campionato di serie C anche la Polisportiva Virtus Piscinola cede le armi agli inesorabili atleti del Basketorre. Con una confortante prestazione, sin dai primi minuti, gli oplontini hanno mantenuto il controllo dell’incontro riuscendo a conquistare da subito un buon vantaggio portato sino alla fine del match, chiuso 62 a 51. In un Palaoplonti ancora una volta gremito in ogni ordine di posto già nei primi minuti i padroni di casa gestiscono l’incontro con grande diligenza. Grazie a Tufano (autore di 12 punti) e a Festa (15 punti) gli oplontini riescono ad andare a canestro con facilità anche se nei minuti finali gli ospiti riducono lo svantaggio chiudendo il tempo 14 a 13 con solo un punto di svantaggio. Nel secondo quarto lo spartito dell’incontro non varia con gli oplontini impegnati a gestire il gioco e gli avversari a rincorrerli. Si va così all’intervallo lungo con gli i padroni di casa in vantaggio 26 a 19. Al ritorno dagli spogliatoi coach Scaramozza ridisegna la squadra affidando il loro lungo Leguen (capocannoniere del campionato) alle attenzioni di capitan Santoro che ne frena l’esplosività. Fermata la punta di diamante avversaria, gli oplontini con un gioco dinamico affondano nella difesa degli ospiti e anche grazie alla vena realizzativa di Carfora (autore di 7 punti in un solo quarto) realizzano il massimo vantaggio chiudendo il quarto con ben 18 punti di vantaggio, 44 a 26. Nell’ultimo tempo è Salvatore (top scorer con 20 punti) a prendere in mano le redini dell’incontro ed a segnare i punti decisivi che fanno naufragare le velleità di rimonta degli avversari. L’ottima prestazione degli oplontini ed il vantaggio raggiunto consentono a coach Scaramozza di far giocare minuti preziosi agli under Iacullo, Irlando e Manco (autore dell’ultimo canestro) ed ai beniamini dei tifosi Vecchione e Di Martino (quest’ultimo all’esordio in Campionato) provenienti dal vivaio del Basketorre. “La vittoria - ha commentato Iolanda Tessitore – è merito di tutti questi splendidi ragazzi che si allenano e giocano settimanalmente con grade impegno e concentrazione senza alcun tipo di remunerazione. Ma la grande emozione è stata vedere in campo contemporaneamente Davide e Francesco, i primi ragazzi delle nostre giovanili ad indossare la divisa della formazione maggiore, incoraggiati dai loro coetanei che affollavano gli spalti”. In settimana vi sono stati anche gli incontri delle formazioni giovanili del Basketorre. Giovedì sera nella palestra di via Isonzo l’under 17 di coach Salvatore ha agevolmente superato i parietà di Sorrento mentre Domenica mattina gli under 14 di coach Cipriano ha ceduto agli atleti della Pegaso Portici. Continua la preparazione al Campionato degli esordienti di coach Betteghella che sul campo del Gragnano sono stati autori di un’ottima prestazione. La prossima settimana il Basketorre osserverà il proprio turno di riposo e scenderà in campo Sabato 29 alle ore 18:30 nella palestra Merliani di Nola. Tonio