A cura della Redazione
Due arresti dei carabinieri per droga ed armi clandistine Due arresti dei carabinieri di Torre Annunziata. In via Oplonti, area sotto l´influenza del clan camorristico “Gallo-Cavalieri”, i militari hanno fermato Gennaro Apuzzo (foto), 22 anni, accusato di detenzione di arma clandestina e di detenzione di stupefacenti finalizzata allo spaccio. A finire in manette anche Benito Russo per evasione. I carabinieri, a seguito di una perquisizione presso l´abitazione di Apuzzo, hanno rinvenuto e sequestrato, occultata all’interno di un contenitore per l’acqua nel terrazzo attiguo al suo appartamento, una pistola Smith & Wesson mod.64 cal.357 completa di cinque proiettili, perfettamente funzionante, una busta contenente 430 grammi circa di marijuana, ed un bilancino di precisione. Per Russo, trovato in compagnia di Apuzzo, sono scattati i domiciliari, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, mentre Apuzzo è stato condotto al carcere di Poggioreale.