A cura della Redazione
Carabinieri, due arresti per spaccio di droga al Penniniello I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Torre Annunziata hanno tratto in arresto Andrea Marino, 41 anni, residente al Parco Penniniello, responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti. Con lui è stato arrestato anche G. A. 34 anni, destinatario di misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla pg. Le attività investigative condotte dai militari del Compagnia di Torre Annunziata tra il mese di febbraio e marzo 2014 hanno consentito di documentare la responsabilità del Marino in ordine ad oltre 250 episodi di spaccio di sostanze stupefacenti di tipo “cocaina” ed “eroina” commesse in Torre Annunziata. Le consegne venivano effettuate con una bicicletta elettrica a pedalata assistita sulla quale l’arrestato trasportava un bambino per non destare sospetti. Nel corso dei servizi di riscontro sono state sequestrate oltre 30 dosi di “cocaina” ed “eroina” cedute ad 11 soggetti segnalati alla Prefettura di Napoli quali assuntori di stupefacente e deferiti in stato di libertà 3 acquirenti per favoreggiamento personale per aver falsamente riferito di non riconoscere gli spacciatori. Inoltre, i militari della Stazione Carabinieri di Torre Annunziata, con il supporto di personale dell’Ufficio Tecnico-Comunale, hanno proceduto a rimuovere 35 paletti verticali apposti nei viali del rione popolare “Parco Penniniello” per ostacolare i controlli delle forze dell’ordine ed agevolare la fuga di motocicli.