A cura della Redazione
L´on. Formisano (C.D.): situazione politica anomala a Torre Conferenza stampa della sezione oplontina di Centro Democratico. Stamattina, presso la sede di via Mauro Morrone, l´on. Nello Formisano ed i consiglieri comunali Davide Alfieri e Nunzio Di Capua, hanno incontrato i giornalisti per parlare della nuova maggioranza nata a Torre Annunziata guidata dal Pd. Uno sconvolgimento dello scenario politico cittadino che ha estromesso dall´amministrazione proprio Centro Democratico, che alle elezioni comunali del 2012 ottenne il maggior numero di voti. "Nella nuova giunta del sindaco Starita ci sono persone che fanno riferimento a Luigi Cesaro, sul quale pende una richiesta d´arresto - ha esordito Formiamo -. Ci attendevano una svolta che avesse come protagonista il centrosinistra nazionale. Ed invece la soluzione adottata mortifica il rinnovamento auspicato". Per il parlamentare, Torre Annunziata rappresenta un´anomalia nazionale, essendo l´unica città, insieme a Napoli, dove "noi di Centro Democratico non siamo alleati con il Pd". Duro anche il capogruppo consiliare Davide Alfieri: "Non sosterremo questa Amministrazione, e non perché non ne facciamo parte. Ora governa chi prima era all´opposizione e ci sono consiglieri che cambiano casacca a seconda delle convenienze". Infine, la questione Presidenza del Consiglio comunale, attualmente in capo a Centro Democratico con Ciro Portoghese. "La prassi e la legge non consentono di sfiduciarlo", ha tagliato corto Formisano.