A cura della Redazione
Street Basket Village, i risultati della kermesse Si è conclusa lo scorso weekend la sedicesima edizione dello Street Basket Village, manifestazione sportiva targata Centro Basket Torre Annunziata. Nata nel ’98, la kermesse oplontina è diventata quasi maggiorenne ed ha visto negli anni gareggiare più di tremila ragazzi e ragazze. Lo staff del CBTA, fiero di concludere la stagione 2013/2014 con questo grande evento ha come sempre allestito i campi dove ben tre categorie minibasket, junior e senior si sono affrontate a suon di canestri. Anche quest’anno le palestre della scuola media Pascoli sono state letteralmente invase da atleti provenienti da varie zone della Campania e dal vicino Lazio. Giovanissimi come i bambini venuti da Ottaviano e da Napoli, junior impegnati quest’anno ad Anagni ed a Perugia e la stupenda squadra delle vecchie glorie senior con Antonio Cirillo, Alfonso Gallinaro e Guido Iezzo. Venendo ai responsi del campo: nella categoria mini junior, si è imposta la squadra dei Fantastici quattro composta dai gemelli Massimo e Giuseppe Stazione, da Valeria Manna vincitrice del premio come miglior giocatore, Nicola Bonaventura e dal furetto Alessandro Vitiello, la seconda piazza è andata ai king 2002 guidati da Alessio Caiazzo e Luigi Amodio. Per la categoria junior,dopo un’intensissima finale a spuntarla è stata la squadra di “I’ Castagn” che spinta da un ottimo Giuseppe del Sorbo e un combattivo Gianmarco Manzo ha battuto i Los Angeles Crackers del MVP Amedeo de Martino interessantissimo prospetto che quest’anno ha raggiunto le finali nazionali con la Virtus Siena. La coppa dei senior è stata vinta dai Tennet’s team, Balzano, Iodice, Di Maria e Carfora, che col loro grande affiatamento e sospinti dal pubblico supera i Mandriani del MVP Emilio Erbetta. Menzione speciale per il re della gara del tiro da tre punti Giorgio Di Mambro ‘95 che quest’anno ha indossato la casacca del Basket Veroli. La manifestazione, terminata in tarda serata con le premiazioni, è stata come sempre seguita da un folto pubblico che non ha rinunciato ad applaudire le belle giocate dei protagonisti in campo. Ora il CBTA, dopo una lunga ed entusiasmante stagione, augura buone vacanze e da l’appuntamento ai suoi fantastici ragazzi al primo settembre quando il lupo bianco verde ruggirà per dar vita alla ventiduesima stagione sportiva.