A cura della Redazione
Forza Italia Torre Annunziata: «no» a mercenari politica Riguardo alle ultime notizie riportate dalla stampa locale e che riferirebbero di un presunto incontro segreto nella sede di Forza Italia, a piazza Matteotti, tra l’on. Cesaro e alcuni esponenti del Centro Destra, unitamente ad alcuni sedicenti consiglieri comunali di FI, la dirigenza cittadina del partito dichiara la propria estraneità a tali simili attività ambigue, se vere, ribadendo che l’obiettivo principale del partito è quello di dare dignità politica ai 2026 cittadini nostri elettori nella ultima competizione europea. La nostra volontà è di bandire dal partito coloro i quali producono o alimenteranno degenerazioni politiche, professando unicamente personalismi e strategie utilitaristiche private. Pertanto esprimiamo il nostro disappunto dissociandoci da tali presunte riunioni di carboneria, perché il nostro partito intende porre le basi per costruire un percorso aggregativo sano e si impegnerà a tal fine nell’individuazione di metodi diversi che facciano produrre voti in cambio di realizzazioni per la pubblica utilità e non voti di scambio clientelare. La città di Torre Annunziata deve risorgere e rigenerarsi e fintanto che non si riuscirà a diffondere la cultura e una sana politica, i portatori di valori e di talento resteranno solo spettatori nauseati da questo attuale spettacolo di inefficienza che ha distrutto una città di grandi potenzialità. Il nostro partito cittadino incuba valori di cultura e di politica, predilige il bi-partisan laddove si possono costruire percorsi di crescita condivisibili, accoglie i portatori di voti liberi affinché si configuri un bacino elettorale da cui attingere senza l’inganno di promesse fasulle, senza corrispondere illegalità e senza sostenere lo scambio di favori tra i mercenari del voto. Non faremo mai perdere la dignità ai lealisti di questo partito! COMUNICATO FORZA ITALIA TORRE ANNUNZIATA