A cura della Redazione
Centro Basket Torre Annunziata alla "Simonetta Cup" Si conclude con un sesto posto su dodici squadre l’avventura di Alessio Izzo ed Alessio Caiazzo al 14° Torneo Internazionale “Simonetta Cup” di Iesi. I due atleti del Centro Basket Torre Annunziata hanno avuto un ruolo determinante durante tutto il torneo dimostrando di non essere secondi a nessuno e giocando minuti importanti contro squadre che definire fortissime è davvero riduttivo. Dopo la vittoria contro Montegranaro la squadra iesina si è dovuta arrendere all’ “altissima” squadra croata dello Split Spalato giunto in terra marchigiana con dodici ragazzi di un altro pianeta, e proprio in questa partita, disputatasi nella piazza della repubblica in un campo allestito per l’occasione e davanti ad un folto pubblico, che il duo oplontino ha gettato il cuore oltre l’ostacolo diventando il beniamino dei numerosi tifosi. Il sabato è stato caratterizzato come il giorno precedente da una sconfitta e da una vittoria, la prima contro la selezione ligure di Genova Pegli, mentre nel pomeriggio super prestazione contro l’Eurobasket Roma che nulla ha potuto contro un Alessio Izzo ispiratissimo. Si arrivava alla finalina valevole per il quinto ed il sesto posto e l’avversario di turno era la Scavolini Pesaro del duo Pensalfini-Solari questo solo per capire il livello di tale manifestazione.Vittoria per i pesaresi, squadra più completa ed apparsa più fresca dei padroni di casa. La Finale tra la Virtus Bologna ed il Basket Fano è stata vinta da quest’ultimo con un vero e proprio show di Andrea Bargnesi a detta di tutti il miglior giocatore del 2001 attualmente in Italia. Esperienza indimenticabile, dunque, per i due Alessio che ora sono pronti per affrontare il finale di stagione con i propri compagni. L’under 13 infatti, nonostante l’assenza forzata dei ragazzi impegnati in valle iesina , hanno superato con una prova maiuscola il Sant’Anastasia, con ottime prestazioni da parte di Mario Velotto e Sergio Stella, restando appaiati in classifica con il Basket Team Stabia e giocandosi tutto venerdì 13 giugno in una partita secca che promette scintille. In palio l’accesso alle final four regionali ed inutile dirlo un’intera stagione su di un campo ostico com’è quello di Castellammare di Stabia. Intanto lunedì nove giugno è iniziato il Summer Basket Camp, con tutto lo staff tecnico del CBTA a disposizione degli atleti che abbiano ancora voglia di allenarsi e migliorarsi in questo periodo dell’anno. Quattro settimane di lavoro intenso curando sia l’aspetto fisico che quello tecnico che terminerà alla vigilia dello Street Basket Village 2014 appuntamento fisso per giovani e meno giovani che con il pallone a spicchi tra le mani si augureranno buone vacanze estive.