A cura della Redazione
Commissione d´Accesso al Comune, M5S: fare chiarezza Pubblichiamo la nota del MoVimento 5 Stelle Torre Annunziata sulla decisione da parte del Ministero dell´Interno di non sciogliere il Consiglio comunale oplontino all´indomani della indagine della Commissione d´Accesso “L’onestà tornerà di moda” non è uno slogan elettorale, ma l’unico modo per costruire un’Italia diversa. Quell’Italia che si meritano la maggior parte dei nostri concittadini. E’ evidente che non può esserci Onestà senza Verità, ed è per questo che il Movimento 5 Stelle Torre Annunziata ha presentato ben due interrogazioni parlamentari, una al Senato ed una alla Camera, per avere delle risposte chiare sull’operato della Commissione di accesso al Comune di Torre Annunziata e sulla decisione presa dal Ministro di non sciogliere l’Amministrazione oplontina. Cosa è accaduto nelle stanze oscure del potere? La vicenda torna in queste ore di grande attualità. Oggi, infatti, un comitato di cittadini, capitanato dall’ex magistrato Michele Del Gaudio, farà un sit-in davanti al Commissariato di Polizia del nostro paese per protestare contro il trasferimento del sostituto commissario Troiano. Gli organizzatori ritengono che la vera ragione di questa decisione presa “dall’alto” vada ricercata nel ruolo avuto dal Dott. Troiano come collaboratore delle indagini svolte dalla Commissione d’accesso. Durante quei mesi il sostituto commissario sarebbe venuto a conoscenza di molte notizie, alcune delle quali trasfuse in un suo rapporto presentato alla Procura della Repubblica del Tribunale di Torre Annunziata, divenendo in questo modo un soggetto “scomodo”, da allontanare. Una decisione presa oltretutto a dispetto dei numerosi encomi ricevuti dallo stesso e che dimostrano la validità e l’efficienza del suo operato come rappresentante delle forze dell’ordine in un territorio difficile come il nostro. Il Movimento 5 Stelle non se ne starà a guardare. Su questi fatti è già pronta una dettagliata relazione integrativa da inviare ai nostri parlamentari firmatari delle interrogazioni. E’ necessario sollecitare con forza una risposta chiarificatrice sui tanti, troppi punti oscuri di questa vicenda. M5S Torre Annunziata