A cura della Redazione
Europee, Pd: «Cittadini premiano le nostre scelte» Pubblichiamo la nota del Partito Democratico di Torre Annunziata sull´esito delle elezioni europee, in Italia e nella nostra città. Il risultato del PD alle elezioni europee, a Torre Annunziata è, insieme, storico e straordinario. Il voto al PD si è attestato, sia pure in un contesto di contrazione della partecipazione, al 46%. In sostanza, un torrese su due che si è recato alle urne ha votato PD. Questo risultato è il frutto del lavoro congiunto svolto sul territorio da tanti militanti, da giovani e ragazze, dagli organismi dirigenti, dal Gruppo Consiliare, dal Sindaco e da tanti amici – nelle Istituzioni e nella società – che hanno scelto, generosamente, di sostenere la battaglia di cambiamento avviata da Renzi in Italia e che dovrà trovare sbocco in Europa, con il rilancio di politiche espansive e di sostegno della domanda dei consumi e del lavoro. Il Pd ha, nel corso di questa campagna elettorale, altresì, chiesto al corpo elettorale della città di utilizzare il voto anche per manifestare il proprio consenso (o l’eventuale dissenso) rispetto alla linea politica adottata a livello amministrativo ed alle scelte assunte nella riunione degli organismi dirigenti svoltasi il 28 aprile u.s.. Le dimensioni del consenso popolare non lasciano alcun dubbio sul gradimento inequivocabilmente espresso. In ragione di ciò, già nei prossimi giorni saranno avviati gli indispensabili contatti ed i necessari incontri con le diverse rappresentanze istituzionali per entrare nel merito delle scelte programmatiche e determinare, anche qui, a Torre Annunziata, questa “rivoluzione dolce”, questo radicale “cambiamento di verso” che consentirà anche alla nostra comunità di essere partecipe di questo moto di buon governo che dovrà attraversare il Paese, sotto l’impulso coordinato del Governo nazionale e di un’Europa rinnovata e socialista. COMUNICATO