A cura della Redazione
Elezioni, M5S e Sel denunciano: cittadini non sapevano dove votare Pubblichiamo i comunicati del MoVimento 5 Stelle Torre Annunziata e di Sinistra Ecologia e Libertà sulle elezioni europee. I due partiti denunciano l´impossibilità per numerosi cittadini di recarsi ai seggi, in quanto non avrebbero ricevuto dal Comune comunicazione circa lo spostamento dell´ubicazione di alcune sezioni elettorali. Eravamo preoccupati, dopo aver visto e confrontato l’elenco delle scuole - destinate ad accogliere i seggi per le elezioni europee del 25 maggio - con quelle delle scorse elezioni politiche. Alcuni giorni fa ci siamo portati presso l’Ufficio elettorale per capire quali provvedimenti avessero preso. Ci riferirono che avevano inviato una missiva ai circa diecimila cittadini destinatari mostrandoci anche una copia della lettera riportante un’etichetta da sovrapporre sulla tessera elettorale. Avremmo voluto dire che tutto era a posto ma dalle prime ore di questa mattina sono cominciate le dolenti note. Tanti, ma proprio tanti cittadini arrabbiati che raccontavano di non sapere niente e di non aver mai ricevuto quella comunicazione e stavano errando per Torre in cerca del famoso seggio elettorale dove poter finalmente esprimere il loro voto, una delle ultime cose che i cittadini hanno ancora il potere di fare in libertà. E tanti, ma proprio tanti che “incazzati” e bestemmianti dicevano che non sarebbero andati a votare perché erano stufi. Comunicazioni che sono sacrosanti diritti dei cittadini non si inviano a mezzo posta ordinaria che non garantisce l’avvenuta consegna, qualche migliaio di euro per farlo è meglio spenderlo in teatrini e musichette di piazza. Si potevano fare manifesti murali che richiamassero l’attenzione dei cittadini a verificare la loro posizione, ma no. Ne riparleremo alle prossime elezioni comunali dove ci sono interessi diversi, che toccano da vicino, e allora sì che tutto dovrà funzionare alla perfezione e correranno ai ripari. L’Italia è così lontana, figuriamoci l’Europa! Domani la gente si sarà già dimenticata dei disagi di oggi e tornerà cheta cheta a chiedere qualche favore personale che garantirà ancora una volta la rielezione e la giostra continuerà a girare, ma chissà un giorno questa storia avrà pure fine! M5S Torre Annunziata Abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di cittadini di Torre Annunziata che non hanno potuto esprimere il loro diritto al voto perché non hanno ricevuto comunicazione che i seggi elettorali presenti al Galilei erano stati spostati all´Istituto Marconi. Se ciò fosse vero, lo reputiamo, una violazione del diritto fondamentale della democrazia di essere messo nelle condizioni poter partecipare liberamente al suffragio elettorale. Seppure il Comune avesse affisso in tempo manifesti con la giusta informazione sarebbe stato opportuno che l´amministrazione stessa avesse organizzato un servizio di navetta per gli anziani e per tutti coloro che si sono recati a piedi al Galilei e che non hanno potuto spostarsi fino al seggio del Marconi lontano 2km e che per questa ragione non hanno potuto votare. Massimo Napolitano coordinatore cittadino Sel