A cura della Redazione
Basketorre, ko in gara 1 finale per la promozione in C2 Nonostante l’ottima prestazione, il Basketorre esce sconfitto dalla gara 1 della finale per la promozione al campionato regionale di Serie C2. Gli atleti di coach Scaramozza sfiorano il colpaccio sul campo “La Salle” di Torre del Greco, riuscendo a mettere in grande difficoltà i padroni di casa, vincitori della regular season nel girone B. Nei primi due quarti si assiste ad una partita dinamica e veloce con entrambe le squadre impegnate al massimo delle loro possibilità. Sin dalle prime battute gli oplontini, grazie alle rapide folate offensive di Salvatore e Festa, frenano l’impeto agonistico dei corallini che certamente non si aspettavano degli avversari cosi determinati. Il primo quarto si chiude 16 a 14 per i biancoblu di Torre Annunziata. Nel secondo quarto la musica non cambia e, grazie ai canestri di capitan Santoro e alla difesa asfissiante di Carfora, Di Maria e Fiengo, sono sempre gli oplontini a condurre la partita raggiungendo un costante vantaggio di 7 punti che solo negli ultimi secondi scende a soli 3 punti. Il quarto si chiude così per 41 a 38. Al rientro dall’intervallo lungo la partita prosegue con un ritmo molto lento, con le difese che prendono il sopravvento sugli attacchi e con i corallini che riescono ad invertire la dinamica dell’incontro ed chiudere il quarto con il minimo vantaggio 44 a 43. Nell’ultimo quarto i padroni di casa imbrigliano l’attacco oplontino che, frenato dalla stanchezza fisica e dall’assenza di rotazione, non riesce a sfondare la difesa avversaria. Lentamente i padroni di casa mettono a segno alcuni attacchi decisivi, affondano le velleità di rimonta degli atleti del Basketorre e vincere l’incontro per 61 a 49. La sconfitta nelle parole di coach Scaramozza: “Sulla sconfitta pesano soprattutto le assenze dei fratelli Di Luise e dei tanti infortunati che hanno ridotto al minimo mie le scelte. Gara 2 andrà affrontata né più e né meno come abbiamo affrontato tutte le altre gare di questo campionato, con la consapevolezza che potrà essere l’ultima partita di questo entusiasmante campionato per noi e quindi dovremo dare il massimo, e solo dopo aver dato il massimo potremo guardare il punteggio finale. Noi avremo un solo l’ obbligo di provarci fino in fondo consapevoli che il successo è alla nostra portata, ma soprattutto avremo l’obbligo di far divertire il nostro pubblico che accorrerà sicuramente numeroso a sostenerci”. Il fine settimana ha visto protagonisti non solo la compagine senior ma anche le giovanili del Basketorre. Fiore all’occhiello della società oplontina è sicuramente il settore femminile. Domenica mattina, nella palestra del Liceo Pitagora-Croce, le esordienti (anno 2002/2003) di coach Iolanda Tessitore sono state protagoniste di una meritata vittoria contro le parietà della storica società Partenope di Napoli. Le ragazze guidate dalle più esperte Di Martino Roberta (top scorer), Syria Germano e Federica Civale hanno dato prova di grande maturità e tecnica superando le coriacee avversarie. Sicuramente positive anche le prestazioni di Giulia Ruggiero, Luciana Vaccaro, Federica Cirillo ed Ascione Ludovica. Nel pomeriggio di domenica importante vittoria anche quella conquistata dagli under 14 nella palestra di via Isonzo. Nel derby contro il CBTA i biancoblu conquistano una meritata ma sudata vittoria nell’ultima giornata di campionato per 50 a 49. Nei minuti finali grazie all’esperienza ed ai canestri di Di Leva, Monaco, Belvedere ed Esposito i ragazzi di coach Cipriano riescono a mantenere il minimo vantaggio nonostante il tentativo finale di rimonta egli ospiti. Lunedì pomeriggio è stata la volta degli esordienti maschili che superano i parietà della Tilgher Ercolano con una prestazione convinta e sicura. Gli oplontini gestiscono l’incontro con grande personalità permettendo a coach Betteghella di dare ampio spazio a Saracino, Raiola, Maresca, Iennaco, Salvi Damiano e Mautone. Purtroppo per gli under 15 i ragazzi di coach Salvatore terminano i playoff regionali. Gli oplontini escono dagli ottavi di finale del campionato sconfitti a Giugliano. In un incontro che ha visto i ragazzi di capitan Vecchione sempre in rimonta anche se alla fine del secondo quarto lo svantaggio era di soli 6 punti. Tuttavia al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa riprendono le redini dell’incontro e vanificano sul nascere le velleità di rimonta degli oplontini chiudendo l’incontro con un netto 71 a 49. Meritano comunque un doveroso saluto tutti i ragazzi protagonisti di questa splendida avventura: Di Martino, Mazzola, Costantino, Veropalumbo, Rodio, Ascione, Riso, Avitabile, De Chiara. Mercoledì 28 maggio ore 20:30 appuntamento per tutti i tifosi del Basketorre alla palestra di via Isonzo per la finale promozione al campionato di serie C2 contro Torre del Greco. Tonio