A cura della Redazione
Microcredito contro la crisi, dibattito al Massè Da tempo la crisi sta facendo sentire i suoi effetti nel nostro Paese, soprattutto al Sud. La mancanza di lavoro e, in particolare, i dati della disoccupazione giovanile sono i più negativi da sempre. La riduzione salariale, indotta nelle imprese dall´applicazione di ammortizzatori sociali, hanno fortemente compromesso il potere di acquisto delle famiglie. La ricchezza e´ sempre più concentrata su pochi; tanti, invece, si sono impoveriti e non riescono a far fronte ai bisogni primari. Il credito a famiglie e imprese ha subito una forte contrazione. Il sistema bancario tradizionale non è stato in grado di mettere in campo strumenti adeguati. E´ aumentato in maniera consistente il rischio di fallimento. In questo quadro, sono sorte esperienze di credito con finalità solidaristiche, etiche, sociali tese a dare risposte concrete laddove il sistema bancario tradizionale ha rinunciato a svolgere pienamente la sua funzione. Per queste ragioni, l’Associazione Verso Sud, la FIBA CISL e la Federconsumatori Torre Annunziata, con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Torre Annunziata, in collaborazione con l’Associazione Commercianti di Torre Annunziata dal 1925, hanno organizzato per lunedì 12 maggio alle ore 15, presso la terrazza del Massé, un incontro-dibattito "Microcredito: strumento di sostegno e sviluppo economico per imprese e famiglie. Un patto per il territorio". L’incontro si sviluppa, infatti, dall´esigenza di conoscenza e divulgazione di alcune tra le iniziative più significative di microcredito esistenti anche nel nostro territorio: - l´approccio ai "non bancabili" proposto dalla CEI attraverso il Prestito della speranza, rivolto alle famiglie o alle imprese, per il consolidamento; - il fondo Jeremie, sostenuto da fondi europei e rivolto allo start-Up di imprese sociali. Esperti della Caritas Diocesana di Napoli, di Banca popolare Etica e della Camera di Commercio di Napoli accompagneranno in questo sforzo di approfondimento. La partecipazione all’incontro è riconosciuta ai fini della formazione professionale permanente degli iscritti agli ordini dei commercialisti e degli esperti contabili. Le iscrizioni di questi ultimi dovranno pervenire attraverso il sito www.associazioneversosud.org. COMUNICATO