A cura della Redazione
Il vecchio ospedale diventa il set di una Fiction Il vecchio ospedale di Torre Annunziata diventa trasformato in un set cinematografico. Nella struttura di piazza Ernesto Cesàro, che ospitava il nosocomio, e dove ora è attivo il Centro di Salute Mentale del Distretto Sanitario 56 dell’Asl NA 3 Sud, saranno girate alcune scene della fiction «The gold star», prodotta da Moda Gold e Maxafilm, con la regia di Mario Santocchio. La serie andrà in onda nei prossimi mesi sulle reti nazionali (è in ancora in fase di definizione la scelta tra Rai e Mediaset). Nei giorni scorsi, è giunta l’autorizzazione ad effettuare le riprese da parte del direttore generale dell’Asl, Maurizio D’Amora, del direttore del Dipartimento per la Salute Mentale dell’Azienda Sanitaria, Manlio Grimaldi, del direttore sanitario dell’Asl Na3 Sud Giuseppe Russo, e della dottoressa Vincenza Alfano, a capo dell’Unità Operativa del CSM. «Si tratta di una altro importante passo verso la rivalutazione dell’ex ospedale», ha sottolineato Aniello Paciello, coordinatore del Centro di Salute Mentale. La fiction è interpretata da attori esordienti come Mario Alfano, Anna D’Amora e Gioacchino D’Apice. Accanto a loro, ci sono anche professionisti affermati quali l’attrice Eliana Lamberti e gli attori Maria Guerriero e Giovanni De Filippis, Tony Palma e Ciro Armenino. La trama è molto avvincente e ruota attorno alle storie di sei giovani ragazzi che cercano, con impegno e determinazione, di realizzare i propri sogni. La vita, gli eventi determineranno il loro percorso artistico e sociale. A fare da cornice a queste vicende, troviamo una frase racchiusa nel titolo di un libro: ‘Amare è Potere’. FRANCESCO RUOTOLO