A cura della Redazione
Centro Democratico, l´impegno per le donne Centro Democratico, il 29 marzo alle ore 17 nei locali delle Terme Vesuviane in via Marconi a Torre Annunziata, incontrerà i cittadini e le cittadine di Torre Annunziata per discutere sulle politiche da attuare per meglio contrastare ogni forma di violenza e di maltrattamento di genere. All´incontro parteciperanno Ciro Alfieri, responsabile provinciale Centro Democratico, il sindaco Giosuè Starita, la consigliere regionale Anita Sala, la dottoressa Olimpia Venditto, Bina Balzano, presidente associazione "Nata Rosa", Lesya Pavlis, vicepresidente associaizone Senza Frontiere, e Raffaele Sperandeo, direttore della Scuola di Specializzazione in Psicologia Gestaltica Integrata. Interverranno, inoltre, Mario Casillo, consigliere regionale Pd, e Nello Formisano, parlamentare di Centro Democratico. La politica di prevenzione attuata dall’Amministrazione di Torre Annunziata e dall’intero Ambito Territoriale, consente di poter affrontare il problema con una struttura di servizi in grado di sostenere un serio intervento per il reale miglioramento della condizione sociale di tante donne del nostro territorio. I servizi già attuati che vanno dal Segretariato sociale al Centro per la famiglia, dall’Educativa territoriale agli interventi per l’infanzia, dalla realizzazione del centro sociale per anziani nel quartiere Penniniello al Protocollo d’intesa con l’a Provincia di Napoli denominato "Donne in Impresa del 2013", danno a tutti i cittadini-utenti la percezione netta di una politica di sostegno reale a favore delle persone. Prevenire è meglio che curare. La prevenzione è il primo e vero contrasto alle forme di violenza di genere. Fondamentale è il ruolo delle Parrocchie, delle scuole, delle tante associazioni del nostro territorio alla realizzazione di un Piano di Zona degno delle sue finalità, degno di una realtà, la nostra, che vuole crescere. Non è da poco anche il ruolo svolto dalle forze dell’ordine in questo settore, esse svolgono un lavoro delicato e difficile. L’auspicio è che si continui su questa strada, prevedendo: - interventi mirati alla realizzazione di percorsi di inserimento socio-lavorativi per donne accolte nei centri antiviolenza e nelle case per donne maltrattate. La conquista dell’autonomia economica rende la donna libera in maniera definitiva dal potere del maschio violento; - individuazione di una struttura per ospitare la casa di accoglienza per donne maltrattate. L’obiettivo di Centro Democratico sarà quello di tenere alta l’attenzione su questi temi per far sì che la crescita sociale e culturale dei nostri territori abbia un volàno rappresentato dalle politiche sociali, che creano sì benessere sociale, ma nello stesso tempo creano anche sviluppo ed occupazione per le tante donne dei nostri territori. COMUNICATO