A cura della Redazione
Pallavolo, la Fiamma Torrese si prepara al match contro Nola «Un match combattuto, ma non dai ritmi esaltanti». Queste le dichiarazioni del presidente Giovanni Longobardi, dopo il 3-0 subito sabato scorso dalla Fiamma contro la Megaride. Dopotutto, i punteggi dei parziali (25-19, 25-19 e 25-20) ci parlano di una Fiamma che non è stata a guardare, ma che non ha proposto un bel gioco. Hanno pesato le assenze di tre giocatrici, Inserra, Brillante ed Evacuo. «Contro il Primo Nola (si gioca sabato 15 marzo, ore 18.30, palestra Liceo Pitagora-Croce, ndr) non sarà un match facile, ovviamente si spera nel recupero delle infortunate», dichiara l´allenatrice Adelaide Salerno. Unica nota positiva la convocazione dell´atleta tredicenne Rosalia Perna, prodotto del settore giovanile della squadra di Torre Annunziata. Per ora solo aria di serie B dalla panchina, in futuro chissà. Si cade ma ci si rialzerà. Sempre. ANTONIO DE ROSA