A cura della Redazione
Torre Tour, un´iniziativa del Movimento 5 Stelle Ieri 23 febbraio è partito il Torre Tour, un’iniziativa del M5S di Torre Annunziata per ascoltare i cittadini e raccogliere le loro istanze. Obbiettivo: conoscere quello che la gente pensa e vuole davvero dalla politica e dagli amministratori locali. Non a caso per il primo incontro è stato scelto il quartiere di Rovigliano, presso la Parrocchia di San Michele. Questa zona potrebbe essere amaramente soprannominata “la bella dimenticata”. Un agglomerato di case a ridosso di una bellissima striscia di costa, un quartiere sviluppatosi in maniera rapida e disordinata soprattutto dopo il boom dell’industria siderurgica e poi, con la crisi di quel settore e la chiusura delle fabbriche, tutta l’area è stata completamente abbandonata a se stessa. Restano i palazzi dell’edilizia popolare, i capannoni dismessi e fatiscenti , poche, quasi inesistenti infrastrutture. Promesse, propositi, qualche timido tentativo come la scelta di dislocare alcuni uffici del Comune a via Provinciale Schito… ma chi passa per quelle strade non può non notare lo stato di totale abbandono e il degrado che, anno dopo anno, si è via via accresciuto divenendo quasi normalità. Il M5S ha dunque accolto con entusiasmo l’iniziativa dei cittadini di questo quartiere che hanno intenzione di presentare una petizione popolare al Sindaco e al Presidente del Consiglio del Comune di Torre Annunziata. A giusta ragione gli abitanti di Rovigliano si sentono trattati come cittadini di serie B tenuto conto che Rovigliano non ha mai avuto attenzione nella realizzazione e attuazione di servizi essenziali come la creazione di una infrastruttura di reti fognarie atta a recapitare le acque meteoriche e i reflui civili e industriali, con grave danno alla salvaguardia dell’interesse collettivo per la salute e il benessere della popolazione residente. Questo ritardo di infrastrutturazione pesa fortemente sull’ambiente e sulle capacità economiche delle famiglie che devono – di tasca propria – sopperire a queste mancanze. Si tratta di istanze legittime e giuste rispetto alle quali la gente vuole delle risposte e il M5S di Torre Annunziata, come sempre, sosterrà quest’iniziativa con il preciso obiettivo di ricevere risposte e soluzioni concrete dagli organi competenti. (COMUNICATO)