A cura della Redazione
Basketorre, sconfitta nella prima giornata di ritorno Non comincia con i migliori auspici il girone di ritorno per il Basketorre. I coriacei atleti di coach Scaramozza, lo scorso sabato, hanno ceduto sul campo della Polisportiva Felix di Napoli lasciando il secondo posto in classifica al Cercola ed alla Parziale di Nola. La vittoria casalinga nella partita di andata aveva fatto ben sperare ma sul parquet del Polifunzionale è stato tutto un altro incontro. I padroni di casa reduci da due sconfitte consecutive hanno messo in campo tutta la loro determinazione e agonismo e gli oplontini, non al meglio della loro condizione fisica, non sono riusciti a contrastarli. Sin dalle prime battute il Basketorre ha giocato senza la solita lucidità ed è stato costretto a rincorrere gli avversari. I padroni di casa, con un Fiore una spanna sopra tutti, hanno dettato i ritmi di gioco costringendo gli oplontini a forzare le loro conclusioni. In realtà, i primi tre quarti si sono conclusi con i napoletani in leggero vantaggio e con gli oplontini che sembravano pronti ad approfittare di un calo di tensione degli avversari che però non c’è stato. L’ultimo quarto, infatti, ha visto i biancoblu cedere le armi incapaci di difendersi dagli attacchi degli avversari. Il risultato finale 72 a 54 punisce eccessivamente la prestazione del Basketorre, in partita per ben tre quarti dell’incontro, che hanno ceduto solo l’ultimo. “Abbiamo giocato una partita sotto tono lontana dai nostri soliti standard – ha commentato coach Betteghella. A questo si è aggiunta una serata decisamente negativa al tiro e le assenze. Infatti oltre a quella oramai cronica di Festa si sono aggiunte quelle dell’ultimo momento di Carfora e Balzano”. La sconfitta non ha però demoralizzato le formazioni giovanili del Basketorre e così domenica pomeriggio l’under 14, condotta da coach Cipriano, con una formazione fortemente rimaneggiata, ha colto una meritata vittoria (63 a 33) sul campo di casa sui parietà di Santa Maria la Carità. Ottime le prestazioni di Belvedere (top scorer con 18 punti), Monaco (14) e Cirillo (12) ma un ringraziamento particolare va ai ben 7 under 13 che hanno brillantemente sostituito i titolari assenti. In mattinata i piccoli scoiattoli sono stati protagonisti di un simpatico concentramento dove hanno messo in campo tutta la loro gioia ed allegria. Gli esordienti maschili stanno proseguendo il loro cammino di avvicinamento al campionato e sul campo dello Stabia sono stati protagonisti una convincente prestazione che fa ben sperare per il prosieguo. Prossimo incontro di campionato domenica 26 gennaio alle ore 18:30 nella palestra del III Circolo di via Isonzo contro il Basket Volla. Tonio