A cura della Redazione
Savoia, Tiscione ci ripensa. Vorrebbe rientrare in rosa, ma... Tiscione ci ripensa. A 24 ore dall’annuncio ufficiale della rescissione del contratto, l’attaccante siciliano sembra intenzionato a rientrare nell’organico del Savoia. Il suo procuratore, infatti, pare abbia contattato la società torrese per discutere di un eventuale reintegro in rosa. La vicenda, a questo punto, si colora di toni non meglio definiti perché vengono messi in discussione tutti i presupposti che avevano guarnito la decisione di ieri: motivi familiari, la moglie che non si era integrata nell’ambiente, la nuova squadra di Eccellenza. Il Savoia, ovviamente, in questa storia non ha alcuna intenzione di recitare da comparsa. Tiscione vuole andare via? Bene, è libero di farlo, ma si trasferisce altrove in prestito e, soprattutto, non andrà a rafforzare una diretta concorrente dei bianchi. Quali saranno gli sviluppi di questo evento per molti versi inaspettato, non è possibile prevederlo. Di sicuro il diesse Tonino Simonetti è sulle tracce di Andrea Pintori, attaccante nuorese di 33 anni, come avevamo anticipato ieri. Il bomber ex Lumezzane e Benevento è il più serio candidato a sostituire Tiscione, se il buon Pippo non verrà reintegrato nell’organico a disposizione di Vincenzo Feola.