A cura della Redazione
Basketorre, vittoria importante contro S. Maria a Vico Con la vittoria sul campo della Pallacanestro S. Maria a Vico di sabato scorso, il Basketorre ha vinto l´incontro clou della nona giornata, consolidando il secondo posto in classifica a soli due punti dalla Cestistica Benevento. Si è assistito ad un avvincente incontro che ha visto prevalere gli oplontini solo nei minuti finale grazie alla loro maggiore lucidità e freddezza. Nei primi quarti in campo sembra esserci solo la squadra vicana con il Basketorre a fare da inerte spettatore. Si arriva all´intervallo lungo con ben 12 punti di svantaggio e con poche speranze di rimonta. Al rientro dagli spogliatoi coach Scaramozza rimescola le carte e prova il tutto per tutto con una zona a tutto campo che viene perfettamente interpretata dagli atleti in campo. Il terzo quarto, infatti, comincia con gli oplontini alla inarrestabile ricerca di punti e con i vicari che rispondono colpo su colpo. Nell´ultimo quarto la svolta decisiva quando, dopo tre triple consecutive messe a segno da Di Luise e da Salvatore, gli oplontini arrivano a meno 3. La repentina ed inaspettata rimonta innervosisce i padroni di casa che commettono un fallo in difesa condito da inutili proteste che vengono punite da un tecnico che portano alla lunetta Balzano che, riuscendo a trovare la concentrazione necessaria, mette a segno quattro tiri liberi consecutivi che portano i biancoblu a più uno. Il vantaggio dona agli oplontini nuove energie che consentono loro di respingere le folate offensive dei padroni di casa e a portare a casa la vittoria finale (66 a 69). "La vittoria premia la determinazione di tutti i ragazzi che nonostante lo svantaggio accumulato non hanno mai smesso di credere alla rimonta – ha commentato coach Betteghella. La prima parte dell´incontro ha evidenziato quelle lacune che ci stiamo portando avanti da inizio campionato ma che stiamo cercando di risolvere. La grinta e la freddezza dei minuti finali ci fanno comunque ben sperare per il prosieguo del campionato". La vittoria della formazione maggiore è stata di buon auspicio per gli incontri delle giovanili. Domenica mattina nella palestra di casa del Liceo Pitagora, gli under 13 allenati da coach Ivan Cipriano hanno superato con una convincente prestazione i parietà della Proloco Scafati. Sin dai primi minuti gli oplontini hanno preso in mano le redini del gioco e senza grossi affanni hanno mantenuto un sicuro vantaggio. La maggiore prestanza fisica e tecnica dei padroni di casa hanno consentito a coach Cipriano di provare nuovi schemi e quintetti, dando ampio spazio a Vaccaro (autore di 6 punti), Guicciardini, Grimaldi e Garofalo. Lunedì sera è stato il turno degli under 15 di coach Francesco Salvatore, che sul campo della nuova polisportiva Stabia hanno innellato la quarta vittoria consecutiva confermando il primato in classifica. Il primo quarto ha visto gli oplontini controllare la gara senza però riuscire ad affondare un distacco decisivo e così, nel secondo quarto, i padroni di casa sono riusciti ad imbrigliare le folate offensive di capitan Vecchione e compagni e a realizzare un parziale di 11 a 2, rimontando lo svantaggio iniziale e chiudendo addirittura in vantaggio di 4 punti (17 a 13). Dagli spogliatoi esce un Basketorre completamene diverso che, in pochi minuti, recupera lo svantaggio e si porta nuovamente in testa chiudendo il terzo quarto a più 8 (27 a 35). Nell´ultimo e decisivo quarto i biancoblu frenano le velleità di rimonta dei padroni di casa chiudendo l´incontro 42 a 51. A punti De Martino (top scorer), Vecchione, Mazzola, Ascione e Veropalumbo. Sabato 15 dicembre alle ore 18:30 il Basketorre affronterà nella palestra di via Isonzo l´AICS Basketo Caserta. Tonio