A cura della Redazione
Centro Basket Torre Annunziata, altro ko Arriva ad un passo dal colpaccio la formazione seniores del Centro Basket Torre Annunziata. I verdoni tentano di portare a casa, non riuscendoci, i due punti contro i partenopei del Neapolis. Falcidiata dagli infortuni, la formazione torrese scende in campo con il baby Federico Ammirati ed arriva con pochissima esperienza all´appuntamento contro i senatori Di Guida e Le Guen, che dimostrano fin da subito uno strapotere sotto le plance. Troppo facili i canestri dei viaggianti con la difesa biancoverde che non può nulla per contenere le scorribande avversarie. Nonostante il gap, il CBTA arriva a giocarsela fino all´ultimo e dimostra che col cuore e la grinta ci si può togliere più di una soddisfazione in questo lungo campionato: "Dobbiamo recuperare assolutamente qualche infortunato perla prossima trasferta a Capri - dichiara Giuseppe Annunziato -. Prendiamo questa sconfitta nel modo giusto visto che potevamo ben poco contro la loro fisicità, siamo ugualmente soddisfatti di aver giocato nel nostro modo consueto senza timore". Prossimo impegno per Luigi Pisacane compagni sabato sera in quel di Capri. Perde l´imbattibilità la formazione under 19 nonostante un monumentale Giuseppe Romito ed un discreto Michele Uliano. Complimenti al Gragnano allenati bene da coach Alfredo Izzo che pratica un basket ricco di agonismo e con la difesa a uomo per quaranta minuti che raramente si vede sui campi da gioco. Giovedì nel recupero ad Angri "l´Annunziato´s band" cercherà un pronto riscatto. Gemellaggio con l´Ottaviano per il Centro Avviamento Minibasket, nella palestra di via Isonzo si sono affrontati in un match piacevole gli aquilotti della città vesuviana ed i pari età del CBTA: " Stiamo organizzando più partite possibili - afferma Ciro Battiloro - per dare modo ai nuovi di avere da subito il contatto con la partita ed agli altri bambini di verificare i miglioramenti settimanali". Super prestazione del play maker Renato Quartuccio nella vittoria contro Piombino nel campionato di DNB nazionale, firma tredici punti e tanta quantità dimostrando giorno per giorno di essere più che maturo nonostante la sua giovane età per affrontare un campionato duro in quel di Montecatini.