A cura della Redazione
Scuola calcio Azzurri, accordo con il Napoli per sette talenti Per la prima volta Stefano Cirillo ed Enzo Raiola hanno deciso di affidare al Calcio Napoli i bambini già dall’età di 10 anni. Una scelta senza precedenti dettata dal fatto che, da alcuni tempi a questa parte, la Scuola Calcio Azzurri cedeva i pezzi migliori all’età di 14 anni a club importanti di fuori regione quali Sampdoria, Genoa, Inter e Juventus. Risultato è che è stato sancito l’accordo insieme al direttore Francesco Barresi ed al responsabile tecnico Gianluca Grava, grazie anche al lavoro certosino di scouting condotto da Luigi Caffarelli, che permette al Napoli di poter acquisire ben sette giovani calciatori dal centro sportivo Parco Carolina di Torre Annunziata, che si vanno ad aggiungere agli undici già presenti, per arrivare così a diciotto elementi in una società di Champions´ League. Record difficilmente eguagliabile in altre città italiane. Questi i calciatori passati al Napoli: Giovanni Di Fiore, Enrico De Martino, Antonio Vitiello, Filippo Blasio, Francesco Caputo, Francesco Massa, Carmine Sannino. E’ il risultato evidente della qualità della metodologia scelta e applicata dagli allebatori della scuola calcio Azzurri, Giovanni Tancredi, Francesco Raia e Rocco Acanfora diretti dal responsabile area tecnica Stefano Cirillo.