A cura della Redazione
Archeoatletica, cinque ori ai regionali assoluti Cinque i titoli conquistati dall´Archeoatletica ai campionati regionali assoluti. Un risultato straordinario, nonostante le defezioni importanti tra gli atleti del presidente Giglio. Serena Auricchio si impone nel salto con l´asta a 2.50 e nei 100Hs con 17"68. Di spessore la gara di Marco Perna nel salto con l´asta, col personale a 4.32 valicato superbamente. Umberto Galasso ha dominato il giro di corsa con le barriere: 58"8 nei 400Hs per l´allievo di Agostino Scebi, collaboratore della struttura tecnica regionale per le prove multiple. Dulcis in fundo, il ritorno di Angelo Pirone con la vittoria nel peso, grazie ad un lancio di 12.64. Tre le medaglie d´argento conquistate, inoltre, dall´Archeoatletica: quella di Antonio Avella nei 110Hs con 15"81; Salvatore Chierchia con 4m nell´asta ed i 6.46 di Marco Perna nel salto in lungo. Ancora qualche meeting prima dei tricolori assoluti in programma a fine mese all´Arena di Milano. Sabato, intanto, c´è il memorial "Di Giacomo" al Vestuti di Salerno, con gli oplontini alla ricerca di buone prestazioni. LUIGI CHIERCHIA