A cura della Redazione
Bonifica ex area Tecnotubi, il Pd spara a zero sulla Regione «La risposta inviata dal Settore Ambiente della Regione Campania, all’interrogazione presentata dal consigliere regionale Antonio Marciano del Partito Democratico, in seguito alla grave situazione ambientale che si è determinata rispetto alla mancata bonifica e messa in sicurezza dell’area ex Tecnotubi di Torre Annunziata, è molto grave». Lo rende noto un comunicato del Pd. «E’ in pratica uno scaricabarile scritto in un magnifico e fluido linguaggio burocratico - sottolinea ancora la nota -. Si sorvola sul fatto che la Regione Campania ha assunto un ruolo essenziale nei processi di bonifica dell’area vesuviana e nell’applicazione delle misure che scaturiscono dagli accordi di programma. In pratica si vuole evincere che la Regione Campania non ha intenzione di fare nulla nei prossimi mesi rispetto a questa delicata questione. Nei prossimi giorni il Pd compirà ulteriori passi affinché si esca dal letargo e dalle ambiguità su questa delicata questione investendo tutti i soggetti interessati. Venerdì scorso - prosegue il comunicato - abbiamo effettuato con i nostri parlamentari e consiglieri regionali un ‘importante visita alla spiaggia della Salera che versa, anch’essa, in drammatiche condizioni ambientali, anche su questo lavoreremo nelle sedi competenti,per stimolare azioni concrete e incisive per risolvere questi importanti problemi della comunità di Torre Annunziata. Le bonifiche delle aree contaminate - concludono i Democratici - sono un aspetto fondamentale per far restituire credibilità alle Istituzioni».