A cura della Redazione
Balneabilità, Rete Faro del Sarno: primo importante passo «La notizia del recupero di primi parametri di balneabilità in un ampio tratto del litorale di Torre Annunziata, è il segno che la battaglia per il recupero del mare si può vincere». La Rete Faro del Sarno del Pd commenta con soddisfazione la revoca del divieto di balneabilità nella città oplontina, disposto a seguito dell´esito positivo dei rilevamenti effettuati dall´Arpac. «Adesso non bisogna fermarsi - prosegue la nota diffusa dall´organismo del Partito Democratico -. Nei prossimi giorni la conclusione dei lavori all´alveo Penniniello e la possibile apertura del nuovo depuratore di Castellammare potrebbero migliorare anora la situazione. Bisogna completare, entro l´anno, le opere per portare in depurazione anche Terzigno, San Giuseppe Vesuviano ed Ottaviano, liberando il Sarno da molti liquami, ed iniziare il dragaggio del fiume. Così come è possibile entro l´anno deviare larga parte dell´alveo San Marco nel collettore di Castellammare». «Chiederemo al Prefetto di Napoli di attivare un tavolo di coordinaento per rafforzare controlli e sanzioni per evitare quanto è accaduto nella sorsa estate con decine di sversamneti illegali - ha dichiarato Paolo Persico, della Rete Faro del Sarno -. La guerrra all´inquinamento si può vincere a condizione che ognuno si impegni seriamente».