A cura della Redazione
Scaduta la firma digitale, Comune perde i fondi. Critiche di SEL Pubblichiamo, di seguito, la nota diffusa da Sinistra Ecologia e Libertà di Torre Annunziata sulla perdita di fondi, da parte del Comune, da destinare ad opere pubbliche e servizi. Il tutto sarebbe legato al mancato rinnovo della firma digitale del sindaco Giosuè Starita (foto), che avrebbe dovuto essere apposta in calce all´incartamento per l´ottenimento di un prestito dalla Cassa Depositi e Prestiti. Soldi, circa 4 milioni di euro in due anni, che sarebbero serviti a supportare progetti relativi ad opere pubbliche e servizi per la collettività. In sostanza, dunque, le pratiche preparate dagli uffici competenti sono state inviate. Tuttavia, sono state "rispedite al mittente" per la mancata regolarità della firma digitale. L´ultimo finanziamento perso, in ordine di tempo, è quello cha ammonta a 1,7 milioni di euro per opere pubbliche e servizi che avrebbero sicuramente fornito un po´ di "ossigeno" in una situazione sociale disastrosa come quella torrese. Il tutto, come sembra, è sfumato per un banale errore amministrativo. Non è la prima volta. Basti pensare ai finanziamenti per il porto, ormai lasciato nel degrado più totale, in un balletto di responsabilità tra chi amministra oggi e chi amministrava qualche tempo fa, con un punto di contatto: la miopia politica e l´incapacità progettuale. Non c´è solo l´inadeguatezza della Giunta Starita, ma un problema di indolenza di dirigenti e funzionari comunali che nel corso degli ultimi anni hanno perseverato in errori e inadempienze sotto l´ombrello di una classe politica che si garantiva la sopravvivenza con la propria e altrui mediocrità. Questi dirigenti e questi funzionari saranno anche quest´anno beneficiati di "premi" e prebende varie come negli anni scorsi nonostante l´evidente improduttività? E´ facile mettere all´indice i cd. "fannulloni" o stravolgere a più riprese la pianta organica del personale a seconda della fedeltà a qualche notabile. Senza una riorganizzazione equa e seria del personale, che valorizzi le competenze che pure vi sono, si continuerà a perdere le risorse che esistono e che bisogna saper sfruttare con uffici efficienti e una classe dirigente all´altezza. SEL TORRE ANNUNZIATA