A cura della Redazione
Centro Basket Torre Annunziata, sconfitta per i Seniores Partita troppo sentita quella di domenica scorsa nella palestra di via Isonzo. La squadra seniores del Centro Basket Torre Annunziata si scioglie come neve a sole contro il Basket Volla, avversario apparso più determinato e più concreto nell’arco dei quaranta minuti. Partenza sprint dei vesuviani che terminano il primo quarto con un eloquente 21 a 8. Nel secondo periodo scossa da parte di coach Buonocore ai suoi e punteggio riacciuffato sul 30 pari. Qui si continua a spingere sull’acceleratore con ritmi altissimi e pressing a tutto campo con il CBTA che raggiunge anche le dieci lunghezze di vantaggio. E mentre sembrava che la gara prendesse la direzione biancoverde, si è verificato il crollo fisico e tecnico dei padroni di casa: “Abbiamo profuso uno sforzo troppo grande per riagguantare il Volla - dichiara coach Buonocore - e questo c’ha mandato fuori giri l’ultimo quarto, comunque i miei ragazzi sono da elogiare in quanto non si sono arresi mai. Ora ci aspettano le ultime tre partite dove onoreremo al massimo questa maglia e questa società”. Finali regionali raggiunte per la formazione dell’under 19 che, sbarazzandosi della Pallacanestro Boscoreale, raggiunge il primato matematico ad una partita dal termine della stagione. Un plauso a tutti i ragazzi che hanno disputato una stagione esemplare e che ora proveranno a togliersi qualche soddisfazione anche nella fase regionale. Vittoria anche per l’under 17 in quel di Vico Equense. Troppo ampio il divario tra le due compagini che viaggiano sui lati opposti della classifica. Giovedì 21 marzo arriva Torre del Greco a rovinare la festa a Ciro Garofalo e compagni. Perdono l’under 14 e l’under 15, rispettivamente contro Stabia e Scafati, ma sorride e continua la sua rimonta in classifica l’under 13 di coach Battiloro che sbanca di un solo punto Cava de´ Tirreni e si porta a ridosso delle prime posizioni. Strepitosa la prestazione di Alessio Izzo, autore di più di quaranta punti, coadiuvato da Leonardo Granata e da Donato Battipaglia. Domenica mattina, in casa contro l’Angri che precede il CBTA, ci sarà il pubblico delle grande occasioni per sostenere i lupi. Serve una super prestazione in quanto la squadra salernitana è davvero ostica. Notizia dell’ultima ora è la decisione da parte dello staff tecnico oplontino di organizzare un altro torneo nazionale che si terrà il Primo Maggio e che vedrà quasi sicuramente la presenza di squadre provenienti da diverse regioni d’Italia. LUCA LA ROCCA