A cura della Redazione
Basketorre, squadre femminili vincenti Proseguono i lusinghieri risultati delle formazioni femminili del Basketorre. La società oplontina, attualmente impegnata in ben tre campionati femminili (Under 13, Esordienti e Gazzelle), continua a vincere. Le under 13, dopo aver brillantemente superato il girone eliminatorio, si sono qualificate per la fase successiva dove incontreranno in un girone di ferro le più esperte e quotate parietà della Dike Napoli e della Drazen di Mondragone. "Un impegno che sulla carta potrebbe sembrare proibitivo – ha commentato la giovane coach – anche se sono convinta che le mie terribili scugnizze riserveranno piacevoli sorprese e delle convincenti prestazioni". In attesa dell´inizio della seconda fase del campionato Giorgia Desgro, Rita Di Somma, Mariagiulia Avvisati e Annachiara Santaniello si sono qualificate per la fase regionale del Join the Game che le vedrà nelle prossime settimane cercare la qualificazione alla fase nazionale. Dopo due giornate le Esordienti sono saldamente in testa al girone A. Nella prima di campionato le ragazze hanno avuto facilmente la meglio sulle parietà della Fortitudo di Sorrento. Nella tenda struttura di Sant´Agnello grazie ai canestri di Syria Germano, di Ludovia Porcelli e di Luciana Vaccaro le biancoblu sono riuscite a distanziare sin dai primi minuti le avversarie. Nei quarti successivi l´abilità di Roberta Di Martino, la tenacia di Eliana De Siena, di Ilaria Capasso e di Federica Cirillo hanno inferto la stoccata decisiva alle sorrentine, chiudendo l´incontro con un netto 70 a 7. La seconda di campionato ha, invece, visto le biancoblu confrontarsi nella palestra di casa contro le parietà del Basket Pastena di Salerno. Un incontro che ha visto facilmente prevalere le oplontine anche grazie agli exploit di Marcella Ammirati, Raffaella Di Somma, Federica Civale ed Enrica Tonno e che si è chiuso tra gli applausi di tutto il pubblico presente con un inappellabile 70 a 12. Anche le piccolissime Gazzelle hanno iniziato il loro campionato con una netta vittoria contro le parietà dello Stabia. Le oplontine, nella palestra del Liceo Pitagora di Torre Annunziata, hanno evidenziato una tecnica ed un agonismo che ha annichilito le giovani avversarie. Un gruppo che si fonda sull´esperienza di Roberta Di Martino, Syria Germano ed Eliana De Siena, ma che ha visto ben figurare anche le più piccole Raffaella Di Somma e Luciana Vaccaro e soprattutto la giovane mascotte Roberta Veropalumbo, vera rivelazione dell´incontro. Un raggiante presidente Vecchione ha affermato: "I successi delle ragazze sono il frutto di un grande lavoro di tutto lo staff tecnico, che tra mille difficoltà continua, con grande scrificio ad impegnarsi quotidianamente. I meriti vanno riconosciuti soprattutto alle ragazze che con gioia ed allegria affollano le nostre palestre e che ci regalano queste grandi soddisfazioni". Tonio