A cura della Redazione
Pallacanestro. Il Centro Basket supera i "cugini" del Boscoreale Vittoria più che sofferta per la squadra seniores del Centro Basket Torre Annunziata. I verdoni sono apparsi stanchi e poco concentrati. Il Boscoreale, squadra scorbutica, ha tentato di vincere la sfida dimostrando di non valere il terzultimo posto in classifica, con un’ottima prestazione dei due ex, Festa e Auricchio, davvero in giornata positiva. Alla fine c’ha pensato Michele Ametrano con una bomba da otto metri a portare la gara al supplementare, scatenando l’entusiasmo dei tifosi. Lo stesso Ametrano, con buonissime percentuali dall’arco dei sei e settantacinque, aveva in precedenza crivellato la retina avversaria. Durante l’over time, la squadra boschese getta la spugna e consegna di fatto i due punti agli oplontini che ringraziano e si mantengono in zona play-off. «Sapevo che non stavamo attraversando un buon momento - commenta coach Buonocore -, ma dobbiamo riprenderci al più presto in vista degli scontri diretti che risultano essere decisivi a questo punto della stagione. Domenica facciamo visita alla capolista Portici e solo se daremo il massimo possiamo giocarci la partita». Continua l’imbattibilità dell’under 19. Seppur incerottata e con soli nove uomini al referto, la formazione torrese è riuscita a vincere di misura contro lo Sporting Portici e si prepara a vivere i due mesi “caldi” che potranno proiettarla ai play-off regionali. Anche l’under 17 mantiene l’imbattibilità contro il Centro Ester Barra, nonostante le assenze forzate di Guida e Servillo mandati in prestito al Flegrea Napoli. I ragazzi di coach Ottaviano hanno tenuto a bada i napoletani portando a casa i due punti. Vittoria anche per l’under 15 in quel di Sarno con uno strepitoso Federico Ammirati che, con un quarantello, non ha fatto rimpiangere gli assenti ed ha dato due punti preziosi ai bianco verdi per il prosieguo del torneo. Perde l’under 13 di coach Battiloro dopo una lunga trasferta sul campo dell’Amalfi. Le condizioni meteorologiche avverse sono state una concausa del cedimento dei lupacchiotti biancoverdi, che hanno disputato una gara incolore. Vincono, invece, gli esordienti sul campo di Scafati. Troppa la differenza tra le due compagini. I verdoni dimostrano di essere sulla buona strada anche se si attendono test più impegnativi come quello di mercoledì sera contro il Gragnano. Notizia dell’ultima ora è il ritorno in campo di Luigi Izzo, che in attesa dell’operazione che dovrà effettuare al ginocchio, ha voluto presenziare la partita dell’under 19 in quel di Portici. LUCA LA ROCCA