A cura della Redazione
Tess Costa del Vesuvio, mobilità per i 28 dipendenti L’assemblea dei soci di Tess Costa del Vesuvio, su indicazione della Regione Campania, ha deliberato l’avvio delle procedure di mobilità per tutti i 28 dipendenti della società. «Si tratta di una decisione grave e preoccupante che contraddice tutti gli impegni presi sulla ricollocazione dei lavoratori - si legge in una nota a firma dei dipendenti -. In attesa di conoscere le motivazioni di un atto che prefigura scenari drammatici, i lavoratori, che da mesi non percepiscono lo stipendio, hanno deciso di proseguire lo stato di agitazione proclamando lo sciopero. Nei prossimi giorni, insieme alle organizzazioni sindacali di categoria e confederali, saranno intraprese ulteriori iniziative finalizzate a trovare una soluzione per tutti i dipendenti, così come da impegni presi dal presidente Stefano Caldoro e dall’assessore Severino Nappi», hanno concluso i lavoratori.