A cura della Redazione
Protesta dei commercianti, il Pd: Amministrazione inadeguata «Lo straordinario successo dell´iniziativa di protesta dei commercianti torresi “Vetrine spente. Per rivedere la luce”, alla quale ha aderito la quasi totalità degli operatori del settore, dimostra, a pochi mesi dalle elezioni, l´isolamento dell´Amministrazione Starita ed il diffuso giudizio negativo sull´operato (sarebbe meglio dire sull´assenza di qualsiasi iniziativa in ogni settore, in particolare in quello del commercio) dell´indefinibile e inadeguata maggioranza che governa la città». E´ quanto si legge in un comunicato del Pd torrese, all´indomani della protesta dei commercianti di Torre Annunziata contro il mancato allestimento delle luminarie natalizie, «Il Pd esprime la propria piena e convinta solidarietà al presidente Giuseppe Pagano e a tutti gli operatori del settore - prosegue la nota -. In particolare, condivide la scelta di puntare, accanto ad un patrimonio manifatturiero da salvaguardare, sulla valorizzazione del mare, delle risorse archeologiche ed ambientali. Questo è stato l´asse portante della nostra campagna elettorale, questo è l´asse strategico sul quale pensiamo si debba costruire il futuro. Ma la forza di un progetto non sta solo nei suoi proponimenti ma anche nella credibilità, nella competenza e nel rigore morale di chi aspira a realizzarla. Su questi scogli s´infrange ogni iniziativa dell´attuale Amministrazione. Il Pd rinnova il suo appello a tutte le formazioni politiche, di sinistra, di centrosinistra ma anche di ispirazione moderata perché si uniscano nel prendere atto dell´assoluta inadeguatezza di questa Amministrazione e, soprattutto, di chi la guida. Il Pd - conclude il comunicato - è a disposizione delle organizzazioni sindacali e delle associazioni di categoria per mettere a punto ogni iniziativa per il rilancio dell´economia della città, per creare lavoro e ricchezza».