A cura della Redazione
Basketorre femminile, esordio per l´under 13 12.12.12. Una data da ricordare per gli appassionati del Basket al femminile di Torre Annunziata e non certo per le catastrofiche profezie Maya ma per l´atteso ritorno delle terribili scugnizze di Iolanda Tessitore. Nella giornata di ieri, la palestra del Liceo "Severi" di Castellammare ha inaugurato il campionato regionale femminile under 13 della Federazione Italiana Pallacanestro, con la sfida tra le atlete di casa e le biancoblu del Basketorre (unica formazione femminile di Torre Annunziata a cimentarsi in un campionato ufficiale di pallacanestro). Le giovani oplontine, offrendo una maiuscola prestazione, con una roboante vittoria hanno ripreso a calcare i campi di gioco così come li avevano lasciati. Partenza razzo delle ragazze della coach Tessitore che già nel primo quarto, con una infallibile Giorgia Desgro (topscorer) ed una Rita Di Somma invalicabile sotto canestro, lasciano impietrite le pari età stabiesi, che sorprese dalla velocità e dalla veemenza agonistica delle ospiti non riescono ad opporre alcuna resistenza. Chiuso il primo quarto con un inappellabile 17-04, subito si ritorna in campo. Cambiano le interpreti ma non cambia lo spartito splendidamente messo in opera dall´allenatrice. Questa volta è la duttilità difensiva di Ilaria Capasso, Mariagiulia Avvisati e Marcella Ammirati a frenare sul nascere le velleità di rimonta delle atlete di casa e a rilanciare le folate offensive biancoblu esaltando la vena realizzativa di Annachiara Santaniello e di Syria Germano. Archiviata la prima parte di gara con un netto 33-06, che non lascia oramai dubbi sull´esito finale dell´incontro, le oplontine rientrano in campo con la medesima grinta e concentrazione e grazie alla matura regia di Roberta Di Martino, ai rimbalzi di Federica Civale ed i canestri di Eliana De Siena chiudono l´incontro con un decisivo 63-10. Dagli spalti gli impavidi supporters, sfidando il freddo invernale, hanno ammirato un incontro a senso unico ma hanno correttamente applaudito entrambe le formazioni scese in campo che hanno dato vita ad una sfida agonisticamente irreprensibile, interpretata all´insegna del rispetto e della correttezza sportiva. “La meritata vittoria delle under 13 sul campo degli amici di Castellammare – commenta il presidente Vecchione – è certamente un buon auspicio per il prosieguo del campionato che ci vedrà impegnati nei prossimi incontri nelle impegnative trasferte di Ariano Irpino e di Sala Consilina”. “L´ottima prestazione delle mie ragazze mi sembra il giusto riconoscimento dei tanti sacrifici quotidiani – sostiene la giovane allenatrice –. Ciò che maggiormente mi inorgoglisce e che la squadra sia riuscita ad esprimersi così bene con ben 4 atlete nate nel 2002. In uno sport che stenta ad affermarsi soprattutto a livello femminile, la presenza di queste quattro giovani gazzelle in un campionato così impegnativo è la dimostrazione tangibile che solo lavorando sulle giovani leve si può sperare di avvicinare sempre un numero maggiore di giovani atlete a questo bellissimo sport. Intelligenti pauca”. TONIO