A cura della Redazione
Amichevole Savoia-Mariglianese, i bianchi vincono 1-0 Altro test positivo per i bianchi guidati da Pasquale Vitter. Il Savoia vince per 1 a 0 contro la Mariglianese, squadra che milita nel girone C di Promozione ed attualmente al secondo posto in classifica. I biancoscudati avevano già affrontato questa compagine qualche anno fa, quando la loro denominazione sociale era Marilus Vesuvio. Un primo tempo ottimo per il team di Torre Annunziata che nei primi minuti iniziali va in gol con uno strepitoso Ianniello. Sembra l’inizio di una goleada ma non sarà così. Infatti, la squadra allenata da mister Papa si difende bene e riesce a creare anche qualche occasione per avvicinarsi alla porta difesa da Loccisano. Per i bianchi nella prima frazione scende in campo una squadra titolare, orfana però dello squalificato Guarro, al suo posto sulla sinistra c’è Pallonetto con il giovane Falanga a destra e Scudieri a coprire il reparto centrale assieme al solito Esposito. Davanti non cambia nulla e c’è la conferma di Perretta come titolare. Il Savoia fa girare la palla e crea un paio di occasioni pericolose sull’asse Pallonetto-Ianniello ma sia Incoronato sia Perretta non arrivano all’appuntamento con il gol. Nel secondo tempo spazio agli altri giocatori in rosa, va in scena un Savoia un po’ sottotono che rischia di subire la rete del pareggio nei primi minuti con un’azione pericolosa. La Mariglianese prova ad attaccare, ci riesce e arriva sotto porta senza creare però occasioni concrete. Il risultato rimane invariato e la squadra torrese si aggiudica la vittoria di questa amichevole. Soddisfatto Vitter che a fine gara commenta così: “Un primo tempo buono. Il secondo invece è stato sotto tono per ovvie ragioni. Falanga e Incoronato risentono di un affaticamento muscolare ma molto probabilmente saranno disponibili domenica contro la Gelbison. Gara difficile e ostica, sarà il primo derby per noi, hanno degli ottimi giocatori ma sono sicuro che anche loro affronteranno validi atleti come i nostri. Staremo a vedere.” COMUNICATO