A cura della Redazione
La sala consiliare "ritorna" a Palazzo Criscuolo La prima seduta del Consiglio comunale dopo le elezioni del 6 e 7 maggio scorsi, si è svolta presso Palazzo Criscuolo, la sede storica del Comune di Torre Annunziata. Erano anni che ciò non accadeva, da quando sono iniziati i lavori per la riqualificazione del Municipio. In tutto questo tempo, il Consiglio comunale è stato, per così dire, itinerante. Prima nella scuola media Alfieri di via Gambardella, e poi nella sede del Comune di Provinciale Schiti. La nuova aula non ha, però, nulla a che vedere con la sontuosa sala tradizionalmente ospitante le riunioni dell´Assise, ricca di affreschi ed intrisa di storia, dove gli scranni (in legno) esistevano per davvero. Mentre ora i consiglieri comunali sono seduti su sedie "moderne". La capienza è, tra le altre cose, molto ristretta, tanto che per assistere è stato necessario prenotarsi. Venticinque i posti disponibili. In realtà, questa prima riunione non è stata seguita da un folto pubblico. Complici, verosimilmente, l´orario (la seduta era stata convocata alle ore 8 e si è protratta fino alle 13 circa), ed il caldo, ancor più asfissiante nell´aula consiliare.