A cura della Redazione
Voto pulito, Sel: «Intensificare i controlli nei seggi elettorali» Alla vigilia delle elezioni comunali, Sinistra Ecologia Libertà lancia l´allarme circa eventuali pressioni sul voto. «In giro per la città per la campagna elettorale e nei dialoghi quotidiani con tante cittadine e cittadini - si legge in una nota di Massimo Manna (foto), coordinatore cittadino del circolo "Sandro Pertini" - si respira un’aria strana e pesante a Torre Annunziata. Le notizie degli ultimi giorni sulle esclusioni da alcune liste di candidati incompatibili per pendenze giudiziarie non hanno fatto altro che amplificare la sensazione che la città vada al voto in un clima particolare, in cui condizionamenti di varia natura e la diffidenza ingenerata dalla cattiva amministrazione di Starita e della sua maggioranza, rischiano di vanificare il senso vero delle elezioni e della democrazia più in generale». Manna invita, poi, a «non abbassare la guardia» sul tema della criminalità organizzata, riconoscendo alle forze dell´ordine di aver fatto tanto per liberare la città dall´oppressione criminale. «Sinistra Ecologia e Libertà - scrive - auspica che le forze dell’ordine intensifichino i controlli già in atto, elevando il livello di vigilanza nelle sedi dei seggi elettorali per garantire la correttezza delle operazioni e l’esercizio veramente libero del voto». «Allo stesso tempo - conclude Manna - facciamo appello alle cittadine e ai cittadini torresi affinché vadano a votare, resistano alla diffidenza e ai condizionamenti, sconfiggendo la vera antipolitica, quella rappresentata dalla solidarietà trasformata in becera clientela con “pacchi” e affini, dai diritti tramutati in privilegi, da figure mediocri transitate senza dignità da un partito all’altro solo per interessi personali, dalle pacche sulle spalle e dalle promesse di prebende di una politica miope, che ha devastato ogni senso di cittadinanza a Torre Annunziata».