A cura della Redazione
Tess Costa del Vesuvio, lavoratori sospendono sciopero Le lavoratrici e i lavoratori di TESS Costa del Vesuvio si sono riuniti in assemblea per valutare gli esiti dell´incontro che si è svolto il 3 maggio in Regione con l´assessore Severino Nappi, le organizzazioni sindacali, i sindaci di Castellammare e di Torre Annunziata e il liquidatore della Società. I lavoratori hanno valutato positivamente l´impegno, ancora una volta ribadito dalla Regione Campania, finalizzato alla salvaguardia dei posti di lavoro. La decisione di convocare entro i prossimi 15 giorni un tavolo tecnico, che studi le modalità e i criteri per tutelare i 28 dipendenti, è anch´essa una novità che viene giudicata in modo positivo. Resta il grave problema del mancato pagamento degli ultimi 5 mesi di stipendio, su cui gli impegni sono ancora vaghi e insoddisfacenti. Tuttavia, le lavoratrici e i lavoratori di TESS, anche per dare un segnale di disponibilità, hanno deciso di sospendere lo sciopero durato 15 giorni in attesa che si concretizzino la convocazione del tavolo tecnico e quella dell´assemblea dei soci, da cui si aspettano impegni concreti e a breve termine per la salvaguardia dei livelli occupazionali. Nel frattempo, i dipendenti continueranno in altre forme la mobilitazione per chiedere soluzioni soddisfacenti e per ottenere il pagamento degli stipendi arretrati. COMUNICATO