A cura della Redazione
Basketorre, tante vittorie per le formazioni torresi Ancora un fine settimana da celebrare per il Basketorre. La giovane società, nata dalla passione di pochi amici, continua a raccogliere successi sempre più importanti e decisivi. Infatti, le quattro compagini oplontine impegnate in tornei ufficiali hanno ottenuto altrettante meritate e significative vittorie. La prima netta affermazione è stata quella dei piccoli aquillotti, che venerdì sera, sul parquet di Castellammare di Stabia hanno imposto il loro gioco ai pari età di casa. I biancoblu, splendidamente condotti dalla coach Adelaide Tessitore, hanno facilmente domato, fin dalle prime battute di gioco, con una formidabile prova corale, le velleità agonistiche degli stabiesi. Trascinati dall´eccellente prestazione di Umberto Germano (autore di 20 punti), Antonio Sica, Simone Mazzola e Gianluca Landi, i piccoli oplontini, con una difesa asfissiante ed un gioco offensivo, dinamico e preciso, non hanno dato respiro agli atleti di casa. Da rimarcare l´ardore agonistico e la tecnica degli inesauribili Mattia Ammendola, Giuseppe Garofalo, Stefano Vollono, Andrea D’Ambrosio e Vincenzo Lanzetta. Dopo una affermazione così netta degli aquilotti, le pari età al femminile non potevano essere da meno. E così, nella palestra di casa di via Tagliamonte, si è ammirato lo stesso spettacolo. Le piccole gazzelle hanno avuto la meglio sulle atlete della ASD 45 Gatti, dominando tutte le frazioni grazie ad superiore qualità di gioco ed ad un assiduo agonismo che ha sconfortato le giovani sorrentine. Sostenute dalle impeccabili Roberta Di Martino e Syria Germano (top scorer), già mature per altri parquet, tutte le giovani oplontine, incitate da Iolanda Tessitore, sono state protagoniste di una splendida prestazione di squadra. Sugli scudi Ludovica Porcelli, Luciana Vaccaro ed Eliana De Siena, che hanno evidenziato una infallibile precisione al tiro che le ha viste segnare importanti canestri. Parimenti determinanti sono state le performance di Emylin Amura, Claudia Gilbo, Raffaella Di Somma, Enrica Tonno, Ilaria Capasso e Francesca Avvisati, che hanno confermato formidabili doti agonistiche ed una tecnica superiore a quella delle ospiti. Facile successo per l’under 13, che ha inflitto un pesante passivo al Boscoreale chiudendo brillantemente una prima fase caratterizzata da 13 vittorie e una sola sconfitta; ora per i biancoblu di coach Ruggero Betteghella è in programma il difficilissimo spareggio provinciale che può valere l’accesso alle finali regionali. Il poker di vittorie del Basketorre si è chiuso alla grande con le giovani esordienti (2000-2002) della vivace coach Iolanda Tessitore, che hanno prevalso sulle atlete del Basket Team Stabia. Partenza a razzo delle biancoblu che fin dai primi minuti hanno dettato i ritmi della partita e con una straordinaria Mariagiulia Avvisati, finalmente implacabile anche sotto canestro, e con una Giorgia Desgro, diga invalicabile, hanno assestato alle stabiesi un netto 6 a 0 che ha da subito afflitto le velleità delle ospiti. L´incontro è proseguito con le oplontine sempre in vantaggio grazie alla vivacità offensiva di Eliana De Siena, Marcella Ammirati e Syria Germano, all´indispensabile presenza sotto canestro di Rita Di Somma, alla maestria difensiva di Roberta Di Martino, Ilaria Capasso, Emylin Amura e Ludovica Porcelli, ed all´energia di Annachiara Santaniello. L´incontro si è chiuso con un inappellabile 31 a 5, in attesa dell´ultimo matchdi domenica prossima al palazzetto Coni di Napoli contro le quotate atlete dell´AP Partenope, che potrebbe consegnare alle oplontine un meritato secondo posto nel girone rosa. Si è conclusa così una splendida giornata di pallacanestro non solo grazie ai successi dei ragazzi del Basketorre, ma anche e soprattutto grazie ai tanti supporters di tutte le compagini scese in campo che non hanno fatto mai mancare il loro affettuoso e caloroso sostegno.